Meteo Giornale » Archivio » Focus Modelli Meteo »

Meteo dopo l'Epifania: Vortice Polare all'attacco dell'Europa

PREVISIONI METEO: il modello matemaico ensemble del NCEP, effettua previsioni fino a 15 giorni su molti parametri atmosferici fino al livello della Stratosfera.

Nelle ultime emissioni, tale modello considera la possibilità che il Vortice Polare (VP) possa impattare sul nostro continente nella giornata dell'Epifania, a causa di un notevole warming stratosferico che si verrebbe a sviluppare sopra il Canada, mentre, contemporaneamente, la presenza di un altro stratwarming sulla Siberia stringerebbe il vortice polare come in una tenaglia.

A questo punto il VP potrebbe stabilirsi sul nostro continente, determinando un tipo di clima freddo e perturbato, con correnti prevalenti da nord-ovest che porterebbero aria di tipo Artico Marittimo verso sud.

Meteo Italia sino al 7 Gennaio, Epifania al FREDDO? Le ultimissime

Siamo ancora nel campo delle ipotesi sul lunghissimo termine, ma in questo caso si tratterebbe di un notevole cambiamento del meteo, infrangendo il dominio anticiclonico che sembra prepararsi sull'Europa e sull'Italia nei primi giorni di gennaio.

E questo in un periodo nel quale stratosfera e la sottostante troposfera sono in fase di coupling, ovverosia ciò che avviene alle alte altitudini si trasferisce rapidamente anche in basso, interessando tutta la circolazione planetaria.

Meteo anno nuovo: rischio di forti burrasche. Neve anche in pianura

immagine 1 articolo meteo dopo epifania vortice polare attacco europa

Ultimo weekend del 2019 col FREDDO e qualche NEVICATA

Pubblicato da Giovanni De Luca

Inizio Pagina