Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

METEO RIBALTONE, l'inverno in ritirata. Ecco quando tornerà il VERO FREDDO

immagine 1 articolo meteo ribaltone inverno in ritirata ecco quando vero freddo

La fase di meteo avverso è ormai alle spalle. Abbiamo avuto una settimana dai connotati decisamente invernali, per il susseguirsi di perturbazioni sospinte da masse d'aria fredde. Il culmine si è avuto con la Tempesta di Santa Lucia e la neve che è comparsa, pur scarsa, su molte aree delle pianure del Nord.

Questi eventi nevosi non dovrebbero sorprendere in questo periodo, ma fanno inevitabilmente notizia di questi tempi, visto che siamo sempre più abituati a stagioni invernali che spesso mostrano i primi acuti di freddo e neve solo dopo Natale.

Tendenza Meteo: ancora TANTISSIMA PIOGGIA, neve forte su ALPI

Ebbene, questo contesto invernale si avvia a chiudersi completamente, con il meteo che avrà caratteristiche decisamente diverse. Il dicembre in corso si sta caratterizzando per l'estrema dinamicità che dovrebbe proseguire, sebbene senza più il freddo come protagonista.

In questo weekend sta salendo alla ribalta l'anticiclone, che inizia a convogliare aria più mite nord-africana. Le correnti fredde si ritireranno più a nord, andando ad alimentare un vasto vortice perturbato atlantico, che andrà a posizionarsi sul Regno Unito.

Meteo prossima settimana: cicloni d'Oceano Atlantico verso l'Italia

Tuttavia, da questa ruota ciclonica si protenderà una saccatura in direzione della Penisola Iberica, che andrà poi a rappresentare un'insidia crescente per l'Italia nei primi giorni della settimana, in virtù di una lenta avanzata verso levante con l'isolamento successivo di un vortice tra Baleari e Nord Africa.

La saccatura premerà verso il nostro Paese ed un peggioramento meteo non tarderà a manifestarsi. In questa fase si accentuerà il richiamo di correnti africane, con temperature ben superiori alle medie. L'inverno verrà spodestato via anche da buona parte dell'Europa Centro-Orientale.

Va segnalata poi la possibilità che la ciclogenesi afromediterranea possa far da calamita per il ritorno delle perturbazioni atlantiche dal 20 dicembre. Il tutto avverrebbe però in presenza di un contesto meteo quasi più autunnale che invernale.

Per il freddo probabilmente non ci saranno novità fino a Natale, mentre successivamente per fine anno non sono da escludere sorprese in virtù di una massa d'aria gelida che andrà ad ammassarsi già in precedenza sull'estremo Nord Europa.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina