Meteo Giornale » Archivio » Focus Clima »

Analisi meteo mensile e possibili deviazioni locali

Il meteo a livello italiano continua a proporre scenari molto piovosi da praticamente un mese a questa parte.

immagine 1 articolo analisi meteo mensile e possibili deviazioni locali Precipitazioni previste nelle prossime due settimane sull'Italia, stima del modello matematico GFS.

Facendo una media a livello statale, la maggior parte delle zone del nostro paese ha subito e continua a subire precipitazioni insistenti, a carattere di pioggia battente, temporale o burrasca.

È uno scenario meteo tipico del periodo, ma a differenza di molti altri anni recenti, sta durando praticamente da tutto il mese, mentre solitamente gli episodi di questo tipo sono un paio, o al più tre.

Questa tipologia di clima sta diventando davvero anomala, non tanto per la sua struttura, quanto per la sua ostinata persistenza: va da sé che le regioni tirreniche e il Nord Italia sono alle prese con un meteo davvero estremamente piovoso, talvolta anche da record.

Ma non è dovunque così: come sovente accade nella climatologia italiana, ci sono delle eccezioni locali. È presente un'area tra le Marche e la Puglia dove le piogge in questo mese sono sì state piuttosto presenti, ma lungi dall'essere straordinarie come su altre regioni, come il Friuli, oppure un'area compresa tra Piemonte e Liguria, che sta sperimentando molto probabilmente il mese più piovoso della sua storia.
Quando si fa un discorso climatologico bisogna sempre guardare a scala nazionale, non guardando il proprio comune o la propria via. Ci sarà sempre la località che riceverà una precipitazione esagerata e quella che invece riceverà piogge nella media o anche addirittura al di sotto, ma il meteo è sempre quello dello stesso mese.

Pubblicato da Davide Santini

Inizio Pagina