Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Odissea di piogge fino a quando? Novità meteo all'orizzonte

immagine 1 articolo odissea piogge fino a quando novita meteo

Continua l'inarrestabile sequenza di perturbazioni verso l'Italia ed il Mediterraneo, da cui derivano condizioni meteo estramente piovose. La situazione è critica in molte parti d'Italia a seguito della troppa pioggia. Disagi anche sulle Alpi per la troppa neve in montagna.

Mai come ora sarebbe necessaria una tregua di qualche giorno, che possa consentire all'acqua in eccesso di essere assorbita dal terreno messo a dura prova, nonchè ai fiumi di rientrare completamente nei loro alvei dopo le numerose piene.

Meteo piovoso e nevoso, ma ci sarà una tregua

Di certo possiamo dire che siamo passati da un estremo all'altro, visto che per molto tempo si auspicava la pioggia, dopo una prima parte d'autunno abbastanza povera di perturbazioni. Purtroppo ancora l'Italia continua ad essere bersaglio di ulteriori sistemi perturbati, come quello che ora impegna molte regioni.

Il maltempo non sembra destinato a concedere una pausa nemmeno in questa settimana. Va detto che non avremo a che fare con cicloni così intensi come quelli avuti nell'ultima settimana. Ci saranno ulteriori passaggi piovosi, ma non così critici e soprattutto senza più tempeste di vento troppo vigorose.

GELO RUSSO in formazione, le influenze sul meteo invernale

Avremo tra una perturbazione e l'altra anche delle pause asciutte. Una nuova possibile recrudescenza del maltempo potrebbe aversi per gli ultimi giorni della settimana, a seguito di un nuovo vortice da ovest che poi si isolerebbe sui mari centro-meridionali italiani.

Chiaramente il rischio è quello che il vortice possa insistere per qualche giorno sull'Italia, rallentato nella sua avanzata verso est da un anticiclone proteso verso i Balcani. Questa è la solita configurazione che ci ha penalizzato in questo novembre.

Novità di rilievo sembrano affacciarsi invece per la prossima settimana già dal 25/26 novembre. Il flusso perturbato atlantico punterebbe infatti le medie-alte latitudini Europa, mentre un promontorio di alta pressione andrebbe ad espandersi sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo.

Nello specifico, se tale evoluzione venisse confermata, la perturbazioni atlantiche lambirebbero il Nord Italia ma senza portare particolare maltempo. Il Centro-Sud godrebbe invece di tempo asciutto e più mite. Di conseguenza ci sarebbe una fase meteo ben più tranquilla di quella attuale.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina