Meteo Giornale » Archivio » Focus Meteo »

GELO RUSSO in formazione, le influenze sul meteo invernale

immagine 1 articolo gelo russo in formazione le influenze sul meteo invernale

Le condizioni meteo di questo Novembre sono estremamente piovose. E' in atto un'anomalia climatica che ha portato numerose emergenze, oltre che fenomeni meteo record.
Ad esempio, nevicata record per Novembre si è avuta in varie località svizzere dei vicini Grigioni (71 cm in un solo evento), neve che non si vedeva da decenni in Novembre oltre i 1500 metri di quota delle Alpi centro orientali italiane, tanto che sono stati aperti precocemente gli impianti da sci in varie stazioni.

Quindi di normale in questo Novembre ci sono i record meteo che frequentemente osserviamo in questi anni.

Meteo 7 giorni: MALTEMPO non si ferma. Ancora PIOGGIA e NEVE sulle Alpi

In Europa del Nord si sono avuti diversi episodi di freddo, in specie in Scandinavia. Citiamo ancora nevicate record nelle coste norvegesi. Un anno fa, in questi giorni stessa cosa succedeva in Islanda. Però, anche se poco si sa, una tempesta di neve di inaudita entità ha interessato quest giorni le coste sud orientali della Groenlandia.

Ma la domanda che ci si fa è se il freddo invernale ci sarà? Avremo un caldo Natale? In Russia, esattamente in Siberia c'è il gelo?

Meteo Italia sino al 29 Novembre: SORPRESE in vista, forse clamorose

Proviamo a rispondere. Innanzitutto, come vediamo dai colori in violetto della cartina, il gelo invernale c'è eccome in tutta la parte ad est degli Urali della Russia, coinvolge anche vari Paesi ex Unione Sovietica, la Mongolia e la Cina settentrionale. Nevicate fortissime si stanno verificando nei rilievi del nord del Giappone, come anche ondate di freddo e varie tempeste di neve sono state osservate anche negli Stati del sud negli USA.

Il freddo invernale c'è, anche se nell'area del Polo Nord permane l'anomalia climatica ormai vista in questi anni. Tuttavia, è tale anomalia, che con maggiori temperature rispetto alla media, determinate forti tormente di neve, con nevicate più intense rispetto alla media.

E ora il FREDDO

Nel frattempo, il Vortice Polare è vigoroso, è molto intenso, e per ora non intende sfaldarsi come è per altro normale che sia.

Siamo così abituati alle anomalie climatiche che abbiamo quasi il terrore di vivere un Inverno non Inverno, che già si inizia a perdere obiettività non appena i modelli matematici di previsione prospettano l'Alta Pressione. Ebbene, si, per fine mese potrebbe esserci un periodo di bel tempo senza precipitazioni, anche con temperatura sopra la media in Italia. Ma non sarebbe anomalo.

Stratofera: possibile nuovo potente riscaldamento a inizio dicembre

Ed il freddo? Per questo volendo ci sarà tempo. I modelli matematici a scarsa affidabilità non ignorano la possibilità di vedere aria fredda dalla Russia verso l'Europa già in Dicembre, mese per altro non frequentato da tali correnti. Il gelo russo solitamente irrompe a Gennaio.

Il Natale sarà tiepido? Non lo sappiamo. La media con gli archivi meteo vedono Natale con la neve in Italia solo eccezionalmente, mentre al contrario, prevalgono i periodi miti. Cosa ben differente la media climatica vede tra fine anno e l'Epifania, quando non sono rare le ondate di gelo dalla Russia.

L'ennesimo mostruoso ciclone Atlantico punta l'Europa

Meteo prossimi giorni: non se ne esce, pioggia. Neve forte su Alpi

Meteo estremo: il ruolo dei cambiamenti climatici

Meteo, da metà settimana si prospetta un cambiamento

Meteo prossimi giorni: nuove PERTURBAZIONI, piogge, NEVE forte su ALPI

Pubblicato da Federico De Michelis

Inizio Pagina