Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

Meteo 7 giorni: ecco la PERTURBAZIONE con crollo della temperatura

immagine 1 articolo meteo 7 giorni arriva perturbazione e crollano in picchiata le temperature

METEO SINO AL 3 NOVEMBRE, ANALISI E PREVISIONE

L'autunno arriva finalmente sull'Italia, dopo un periodo contrassegnato da temperature ben superiori alla norma (anomalia climatica di forte intensità). In quest'avvio di settimana il bel tempo è presente su gran parte d'Italia, ma la parte avanzata di una perturbazione ha raggiunto già il Nord Italia, con prime precipitazioni a partire dalle zone alpine.

Meteo Italia 15 giorni, verso l'Autunno: MALTEMPO, FREDDO, la NEVE

In questo frangente prevale ancora un campo di alta pressione esteso dall'Europa Sud-Occidentale al Mediterraneo Centrale. Da segnalare i rimasugli d'instabilità tra Tunisia e Canale di Sicilia con instabilità che a tratti lambisce anche l'isola, dopo gli episodi alluvionali avvenuti negli ultimi giorni della settimana.

Quest'anticiclone attualmente presente sull'Italia, va rapidamente cedendo. A livello europeo, si osserva la discesa di una perturbazione dalla Scandinavia verso il Centro Europa, alimentata da correnti fredde nordiche. Le propaggini della perturbazione sono già sul Nord Italia, dove è alle porte un peggioramento che porterà precipitazioni anche diffuse per oggi.

Ma dov'è il freddo? Il meteo di Novembre saprà dirci qualcosa

NUOVA PERTURBAZIONE E POI PIU' FREDDO, METEO DINAMICO

Il flusso artico si abbassa di latitudine in Europa ed eroderà l'anticiclone sulla nostra Penisola, a partire dal Nord dove il peggioramento entrerà nel vivo e gradualmente saranno coinvolte anche le regioni centrali. L'instabilità verrà innescata dall'ingresso di correnti più fredde al seguito della perturbazione, che segneranno un raffreddamento significativo sulla nostra Penisola.

METEO per domani, arriva l'autunno con PRIME PIOGGE a partire dal Nord

Entro domani il calo termico al Nord sarà anche di oltre 10 gradi in meno rispetto al weekend. Il calo termico sarà percepito in misura notevole, proprio per via del caldo eccessivo di questi giorni. Le temperature si porteranno fin sotto la media, per gli ultimi d'ottobre, al Nord e sul medio versante adriatico. Solo giovedì la perturbazione raggiungerà anche il Sud.

Avremo l'avvio di una fase dinamica e più fresca per inizio novembre quando potrebbero seguire ulteriori impulsi perturbati, sospinti da correnti nord-atlantiche. La tendenza per la prima decade di novembre sembra favorevole all'arrivo delle grandi piogge atlantiche, per una Depressione d'Islanda in gran spolvero, che estenderà il proprio raggio d'azione fin sul Mediterraneo.

Super ciclone d'Islanda: l'avvento di una svolta meteo clamorosa

METEO DI OGGI MARTEDI', PRIME PIOGGE DIFFUSE SUL NORD ITALIA

Lo scenario sarà imbronciato fin dal mattino sul Nord Italia, con prime precipitazioni più frequenti sull'Arco Alpino, il Levante Ligure, l'Emilia Romagna e poi anche verso Lombardia e Triveneto (nel Nord Ovest piove). Scarsi i fenomeni attesi sul Piemonte meridionale e occidentale. Già in mattinata peggiorerà anche sull'Alta Toscana, con prime precipitazioni in estensione entro sera verso le alte Marche.

Focus meteo Stati Uniti: rischiano di cadere dei record storici di nevosità

Qualche piovasco, verso fine giornata, raggiungerà anche la Sardegna nord-occidentale e le coste laziali. Altrove reggerà ancora meteo stabile con ampie schiarite, ma non mancheranno nubi irregolari con nuova instabilità che si attiverà in Sicilia, dove saranno possibili locali rovesci specie a ridosso dei rilievi.

METEO META' SETTIMANA, PEGGIORAMENTO IN ESTENSIONE AL CENTRO-SUD

Meteo in Nord Scandinavia: crollano le temperature, fino a 24 gradi sotto zero

Per domani la perturbazione scorrerà lentamente verso sud, con precipitazioni che insisteranno ancora il Nord, ma che raggiungeranno soprattutto il Centro Italia, con fenomeni localmente temporaleschi in estensione entro sera all'alta Campania e alla Puglia Settentrionale. Una certa instabilità continuerà ad interessare la Sicilia, con possibili acquazzoni.

Rimarrà all'asciutto il Sud Peninsulare, soprattutto i settori ionici, dove il peggioramento entrerà in scena giovedì a seguito dell'ingresso più diretto delle correnti fredde che favoriranno la genesi di una bassa pressione secondaria sull'Italia Centro-Meridionale. Le precipitazioni colpiranno più diffusamente le aree tirreniche.

Pablo, un Uragano alle porte dell'Europa

CALDO ANOMALO SPAZZATO VIA, ARIA FREDDA DAL NORD EUROPA

Fin da martedì assisteremo ad una netta flessione delle temperature a partire dal Nord e dalla Toscana, per l'approssimarsi di correnti più fresche legate alla nuova perturbazione L'abbassamento termico sarà inizialmente più marcato sui settori alpini, poi tra mercoledì e giovedì temperature caleranno in modo sensibile anche al Centro-Sud e si perderanno anche fino a 10 gradi.

Meteo: settimana verso il FREDDO e MALTEMPO, la prima NEVE alpina

ULTERIORI TENDENZE METEO

Con il dilagare della perturbazione verso il Sud, da giovedì 31 ottobre il tempo dovrebbe invece migliorare a iniziare dal Nord e poi venerdì anche al Centro. Le temperature tenderanno a diminuire ulteriormente, con valori anche localmente sotto la media. Durante il weekend non è escluso un nuovo impulso fresco, questa volta di matrice atlantica.

Meteo Italia: STOP CALDO, ecco l'Autunno anche freddo

Un generale peggioramento si potrebbe avere prima al Nord poi sul resto d'Italia. Nel primo scorcio di novembre le perturbazioni atlantiche potrebbero entrare più agevolmente sul Mediterraneo Centrale, in un contesto che sarà decisamente più attinente all'autunno. Si realizzerebbero condizioni più favorevoli alle piogge frequenti e alle prime copiose nevicate sulle Alpi.

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina