Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Previsioni meteo poco rassicuranti, sale il rischio NUBIFRAGI

immagine 1 articolo previsioni meteo poco rassicuranti sale il rischio nubifragi

Iniziamo a concentrarci sugli eventi meteo della prossima settimana. Una settimana che potrebbe portarci prima caldo, poi maltempo.

Non un maltempo qualsiasi, attenzione. Stiamo parlando di un'ondata di maltempo che rischia seriamente di creare disagi. Per quale motivo? Ricordate il mese di settembre, quando si parlò del vortice afro mediterraneo? All'epoca i modelli matematici di previsione faticarono non poco nell'individuare l'esatta traiettoria. Inizialmente proposero il coinvolgimento della Sardegna, successivamente venne dirottato più a ovest e sappiamo tutti quel che accadde sulla Spagna sudorientale.

Avversità meteo in vista, torna il grande rischio ALLUVIONI

Stavolta potrebbe succedere qualcosa di simile. Non stiamo parlando di entità delle precipitazioni, per tali dettagli dovremo aspettare ancora, stiamo parlando delle dinamiche bariche. Avremo infatti un affondo depressionario sull'Europa occidentale, un'ampia saccatura nord atlantica destinata a innescare lo sviluppo di un vortice ciclonico secondario.

Le ultimissime proiezioni modellistiche ci dicono che potrebbe formarsi sulla Penisola Iberica e in un primo momento le nostre regioni verrebbero interessate da una sostanziale rimonta anticiclonica nord africa. Ecco perché il caldo, perché affluirebbe aria caldo umida sahariana che farebbe schizzare le temperature ben oltre le medie climatiche di riferimento. Sarebbe un'altra ottobrata, più "cattiva" della precedente.

Avremo di nuovo CALDO ESAGERATO per ottobre. Temperature in forte aumento

Dopodiché si prospetta uno spostamento del vortice verso levante, direzione Sardegna. A contatto con la calde acque mediterranee potrebbe approfondirsi ulteriormente. Se tali dinamiche trovassero riscontro nella realtà dei fatti è lecito supporre un interessamento dell'Isola, del Nord Italia e dei settori tirrenici centro settentrionali. Stiamo parlando di un'ondata di maltempo che rischia di catapultarci nell'incubo nubifragi. Potrebbero svilupparsi temporali autorigeneranti, quelli per intenderci capaci di scaricare al suolo ingenti quantità di pioggia.

Varianti al tema? Ci sono e sono due: la prima, il vortice si svilupperà più a ovest e non inciderà sulle nostre regioni. In questo caso si rimarrebbe sotto il diktat dell'Anticiclone Africano. La seconda, il vortice si svilupperà più a est e colpirà diffusamente l'Italia. Vedremo, quel che è certo è che stiamo entrando in quella fase stagionale durante la quale certe configurazioni divengono più probabili.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina