Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

Meteo 7 giorni: irrompe PERTURBAZIONE fredda. TEMPORALI, CROLLO TEMPERATURE

immagine 1 articolo meteo italia irrompe perturbazione fredda temporali

METEO SINO AL 7 OTTOBRE, ANALISI E PREVISIONE

Cambia rapidamente il meteo in questo avvio d'ottobre, per l'ingresso di un intenso fronte freddo in discesa dal Nord Europa. Il contesto climatico vede il caldo ancora protagonista, con sprazzi di tarda estate al Sud e sulle Isole Maggiori. Il caldo e l'anticiclone sono però ormai agli sgoccioli e batteranno rapidamente in ritirata.

Imminente peggioramento meteo, ecco cosa accadrà

Le condizioni meteo peggioreranno rapidamente e in modo sostanzioso al Centro-Nord, per la parte avanzata di una perturbazione dal Nord Europa collegata ad una spinta d'aria fredda in discesa dalle alte latitudini. Il cambiamento meteo sarà repentino, con possibili fenomeni temporaleschi di forte intensità in quanto il transito frontale sarà alimentato da aria polare di matrice marittima.

Lo sbalzo termico sarà notevole anche in Italia visto il caldo attuale, con cali termici anche fino a 10 gradi che ci faranno piombare nel vero autunno. Il refrigerio si avvertirà su tutta la Penisola attorno a metà settimana, al seguito del transito del fronte freddo. Il calo delle temperature sarà più importante al Centro-Nord e soprattutto sui versanti adriatici, accentuato dal rinforzo dei venti.

Ottobre, svolta o non svolta: le novità meteo sono importanti

METEO VERSO WEEKEND, TORNERA' L'ANTICICLONE MA PER POCO

In men che non si dica si passerà dall'estate all'autunno, ma questa energica ondata di fresco e temporali dovrebbe rapidamente traslare verso sud-sud/est. Ad ovest resterà comunque in agguato l'anticiclone, che entro il weekend dovrebbe espandersi di nuovo parte dell'Italia, riportando prevalenti condizioni di bel tempo con addolcimento delle temperature.

METEO per domani, 2 ottobre: entra nel vivo il MALTEMPO al Centro-Nord

Le variazioni di temperature così repentine sono legate a scambi meridiani piuttosto accentuati. Insomma, ancora stenterà per il momento ad arrivare il classico autunno, visto che continuerà l'assenza delle grandi piogge, quelle generalmente portate dalle perturbazioni oceaniche in successione. I fenomeni risulteranno ancora distribuiti in modo irregolare.

A seguito della spinta anticiclonica del weekend, potrebbe poi fare ingresso un'altra perturbazione a partire dal 7 ottobre, con effetti maggiori verso il Centro-Sud per la genesi di un vortice ciclonico. Anche questo fronte si inserirà da nord-nord/ovest, andando a scorrere sul bordo orientale dell'anticiclone che in questa fase tenderà di nuovo a defilarsi sull'Europa Occidentale.

Dieci anni fa la grande alluvione di Messina

METEO MERCOLEDI' 2 OTTOBRE, PIOGGE E TEMPORALI AL CENTRO-NORD

La perturbazione a carattere freddo si estenderà con il grosso delle precipitazioni verso il Nord-Est e le regioni centrali, mentre migliorerà sul Nord-Ovest. Avremo elevata probabilità di fenomeni anche temporaleschi con grandine e colpi di vento. Il contrasto d'aria ben più fresca da nord con quella più calda preesistente intensificherà, non poco, gli effetti della perturbazione.

Meteo Baleari: caldo intenso a Palma di Maiorca dopo le alluvioni

Le regioni meridionali vedranno solo qualche primo isolato rovescio in Campania nel corso della seconda parte del giorno, con tendenza a fenomeni temporaleschi più intensi dalla sera. Qualche pioggia o rovescio coinvolgerà anche l'ovest della Sicilia e la Sardegna centro-settentrionale. Aria più fredda tenderà ad affluire verso fine giornata, specie in Adriatico.

METEO GIOVERDI' 3, INIZIA A MIGLIORARE E MALTEMPO VERSO IL SUD

Meteo Marocco, straordinaria ondata di caldo, temperature fino a 45 gradi!

Le regioni meridionali e la Sicilia risulteranno più direttamente dalla perturbazione, mentre invece un generale miglioramento meteo si avrà su tutto il Nord, tranne qualche residuo fenomeno sulla Romagna. Ampie schiarite prevarranno anche sul medio-alto versante tirrenico salvo rovesci sul Basso Lazio, mentre resterà instabile sulle Adriatiche con tendenza a miglioramento dalle Marche.

VERSO NOTEVOLE REFRIGERIO, TEMPERATURE IN NETTO CALO

Scenario meteo futuro: Alpi senza neve, le conseguenze

Lo sbalzo sarà, come detto, eclatante ed improvvisamente piomberà un clima decisamente autunnale sull'Italia. Subito dopo la perturbazione, con l'afflusso freddo al culmine, le temperature minime in diverse regioni potranno essere ad una cifra. Il calo termico sarà maggiormente avvertito sui versanti adriatici e lungo le aree montuose.

ULTERIORI TENDENZE METEO

Meteo Italia: troppo mite, ma ci sono dei precedenti recenti

Il fronte perturbato si allontanerà rapidamente, con tendenza a ritorno dell'anticiclone su tutta Italia verso la parte conclusiva della settimana. La rimonta anticiclonica verso il Mediterraneo potrebbe essere aiutata dal transito di un profondo ciclone, l'ex uragano Lorenzo, verso le Isole Britanniche. Tuttavia, da inizio settimana potrebbe giungere una nuova perturbazione nord-atlantica.

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina