Meteo Giornale » Archivio » Focus Meteo »

Meteo per domani, martedì 1° ottobre. Inizia il peggioramento dal Nord

immagine 1 articolo meteo per domani primo ottobre peggioramento dal nord

Dopo un lungo dominio anticiclonico, il meteo si avvia a cambiare repentinamente sull'Italia per l'intrusione di un fronte d'aria fredda in discesa dal Nord Europa che avrà modo di portare maltempo con temporali anche forti e qualche grandinata.

Il cambiamento sarà davvero repentino, stante il caldo anomalo attuale. Il contesto climatico vede infatti temperature molto elevate e di svariati gradi al di sopra la norma, con sprazzi di tarda estate al Sud e sulle Isole Maggiori dove si raggiungono picchi di 30 gradi ed oltre.

Quella che si sta per realizzare è una svolta ad ampio respiro a livello europeo, per l'affondo di un'ampia saccatura artica che determinerà un significativo raffreddamento sulle nazioni centro-settentrionali del Continente.

immagine 2 articolo meteo per domani primo ottobre peggioramento dal nord

In Italia lo sbalzo termico sarà comunque molto marcato, con l'aria fredda al seguito del fronte. Vediamo nel dettaglio l'evoluzione meteo prevista per domani, martedì 1° ottobre. Si andrà delineando un graduale peggioramento al Nord, a partire dalle Alpi, dalla Liguria e dalle aree pedemontane del Triveneto.

La parte attiva del sistema perturbato sfonderà entro sera e soprattutto nella notte successiva, quando saranno possibili rovesci e temporali anche intensi tra Liguria centro-orientale e Lombardia, via via anche le aree prealpine e pedemontane del Triveneto.

Condizioni sostanzialmente invariate sulle regioni centrali, a parte un aumento delle nubi sul Tirreno e un peggioramento dalla sera sull'Alta Toscana con tendenza a piovaschi. Il bel tempo sarà ancor più prevalente al Sud, seppur con nubi sparse sulle regioni tirreniche, in accentuazione dalla sera sulla Campania.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina