Meteo Giornale » Archivio » Curiosità »

Equinozio d'Autunno 2019 il 23 Settembre, ecco perché ed il significato

immagine 1 articolo equinozio autunno 2019 il 23 settembre ecco significato

Ci apprestiamo a salutare definitivamente l'estate. Siamo ormai ad un passo dall'inizio della nuova stagione dal punto di vista astronomico: l'appuntamento è per le ore 9.50 italiane del 23 settembre con l'equinozio d'autunno.

L'autunno meteorologico aveva fatto il suo esordio già dal 1° settembre. Il calendario meteorologico, basato su accordi internazionali, privilegia la cadenza mensile per le stagioni e le fa quindi iniziare il primo giorno del mese nel quale cade l'equinozio o il solstizio.

Meteo e astronomia: l'Autunno, la durata e inizio della stagione

Contrariamente a quello che pensa molta gente, l'autunno non inizia mai il 21 settembre, ma anzi da un millennio e per tutto questo periodo l'equinozio d'autunno è sempre arrivato o il 22 o il 23 settembre. Arriverà il 21 settembre soltanto nel 2092 e nel 2096.

In rarissimi casi l'equinozio può persino venire a cadere addirittura il giorno 24 settembre. L'ultima volta che l'equinozio si è verificato il 24 settembre è stato nel 1931, mentre la prossima volta sarà addirittura nel 2303.

Settembre è un mese dal meteo estivo o autunnale? Spiegazioni

L'equinozio d'autunno si verifica quando il Sole nel suo moto apparente nel cielo, lungo le costellazioni dello Zodiaco, si trova all'incrocio tra equatore celeste e la proiezione nel cielo dell'orbita terrestre (eclittica).

Questo evento astronomico corrisponde anche all'uguale durata del giorno e della notte: il termine equinozio deriva infatti dalle parole latine aequus, che significa uguale, e nox, che significa notte. Dai prosimi giorni la durata della notte supererà quella del giorno, inteso come ore di sole.

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina