Meteo Giornale » Archivio » News Meteo »

Spagna, un bilancio drammatico per colpa del meteo insensato

immagine 1 articolo spagna un bilancio drammatico per colpa del meteo insensato

Purtroppo col passare delle ore e dei giorni il drammatico bilancio delle catastrofiche alluvioni iberica si aggrava. Le vittime accertate sono salite a sette, è stato difatti ritrovato il corpo di un cittadino olandese scomparso da domenica. Si tratterebbe di un uomo di 66 anni rinvenuto presso San Fulgencio, a sei chilometri dal luogo in cui fu avvistato l'ultima volta.

Secondo le autorità spagnole siamo in presenza della più grande catastrofe naturale in 140 anni, oltre alle vittime e ai danni strutturali, le alluvioni hanno causato la distruzione di colture agricole in un'area di oltre 300 mila ettari.

In Spagna il peggior disastro meteo dal 1879

Le perdite più consistenti si registrano nella provincia di Alicante. Tra le città di Elche e Pilar de la Horadada, infatti, tutte le colture orticole, i vigneti e gli agrumeti per un totale di oltre 150 mila ettari sono stati completamente distrutti.

L'analisi preliminare della squadra di esperti nominata lunedì dal governo regionale di Murcia evidenzia come una delle cause principali dell'inondazione è stata la scarsa pulizia dei fossati e dei canali di drenaggio.

Secondo il consorzio per i pagamenti compensativi (Consorcio de Compensacion de Seguros), i danni materiali ammonterebbero a oltre 200 milioni di Euro.

Oltre 30 mila cittadini sono state coinvolte dagli effetti delle inondazioni, la maggior parte di esse (circa 25 mila) sono residenti nelle Comunità Autonome di Valencia e Murcia.

In totale, in entrambe queste regioni, sono state distrutte quasi 20 mila tra abitazioni unifamiliari e condominiali, edifici aziendali, fabbriche e negozi, nonché 6500 auto.

I danni maggiori, stimati in oltre 92 milioni di euro, si sono verificati nella Comunità di Valencia. Danni particolarmente gravi si registrano nelle città di Orihuela e Vega Baja, dove il fiume Segura ha rotto gli argini.

Gli esperti del CCS hanno sottolineato che il bilancio finale dei danni potrebbe rivelarsi maggiore una volta completate le analisi di valutazione approfondite. Analisi che non sono ancora possibili a causa della presenza di molta acqua su varie zone interessate dal disastro.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina