Meteo Giornale » Archivio » Astronomia »

Meteorite Sardegna, dimensioni sottovalutate. 30 anni 8000 bolidi su Terra, influenza meteo

immagine 1 articolo meteorite sardegna dimensioni sottovalutate influenza meteo

Le buone condizioni meteo hanno favorito la vista dell'evento astronomico che ha interessato la Sardegna la serata del 16 Agosto, il quale è stato tutt'altro che trascurabile. Il settore della NASA che censisce i bolidi o Meteoriti che in gran parte raggiungono il suolo per dimensione, ha definito le sue dimensioni in circa 160/180 cm di diametro.

Dimensioni che inizialmente erano state sottostimate, gli esperti parlavano di un Meteorite dalle dimensioni di un pallone, e di materiale presumibilmente ferroso. Ma la NASA ha puntualizzato con valori ben diversi.

Meteo verso DECLINO ESTATE con lo STOP al CALDO TROPICALE

Il meteorite aveva un diametro tra i 160 e 180 cm, la deflagrazione è iniziata nell'orizzonte occidentale dei cieli della Sardegna. Taluni hanno avvertito un boato, ma buona parte degli osservatori ha visto una palla infuocata in cielo che è sparita dietro l'orizzonte.

Il Meteorite è esploso a circa 120 km dalle coste occidentali della Sardegna, in mare aperto, ed i frammenti hanno probabilmente raggiunto la Terra, cadendo in mare aperto.

Meteo italiano tra due estremi: enorme perturbazione e venti dal Sahara, evoluzione

Dal database della NASA risulta essere il secondo evento tra i più potenti dal 1988 ad oggi avvenuti nel Mediterraneo occidentale, ed il maggiore mai censito in Italia. Per altro, risulta tra i grandi avvenuti in Europa nell'ultimo trentennio.

Secondo le stime dell'Imo, l'Organizzazione Mondiale Meteore, aveva una massa di 4 tonnellate e un raggio di poco meno di 2 metri, presumibilmente di 160/180 cm di diametro. Insomma, era un Meteorite tutt'altro che trascurabile.

Un iceberg negli Emirati Arabi: il folle progetto di uno sceicco

L'energia di impatto generata dal bolide è stata di 0,089 kt (chilotoni), mentre un altro bolide, nel dicembre 2013, in prossimità delle Baleari produsse un'energia notevolmente superiore, con ben 0,43 kt, ed una massa di alcuni metri.

A Nord della Libia, sempre in mare aperto, nel 2002 si ebbe un evento di 8,8 kt.

Meteo Alpi, ghiacciai in sofferenza per il caldo, chiude Les Deux Alpes

Rammenterete che da un mese circa, i responsabili della NASA sensibilizzano, persino con toni quasi allarmanti, il rischio che un Meteorite possa colpite un'area abitata nel futuro, senza che vi siano misure di protezione e prevenzione.

La NASA chiede uno sforzo internazionale per creare un efficace centro di monitoraggio, e sistemi di difesa.

Enorme incendio devasta le Isole Canarie

Il 15 Febbraio 2013 in Russia, in prossimità di Čeljabinsk, un Meteorite produsse un'esplosione di ben 443 kt la cui onda d'urto causò circa 1500 feriti. Quell'evento avrebbe potuto causare danni molto maggiori se il Meteorite fosse caduto sulla città.

Ma ancor più recente, il 18 Dicembre 2018, ad est della Penisola di Kamčatka c'è stato un impatto giuocato devastante di 173 kt.

METEO per domani sull'Italia più inquieto. TEMPORALI più diffusi, dettagli

In tempi recenti, una base militare in Groenlandia ha avvertito nel silenzio assoluto di quei luoghi, un'esplosione: era un Meteorite caduto sui ghiacciai.

La notizia non trascurabile è che la Terra, in circa 30 anni è stata colpita da circa 8000 Meteoriti censiti dalla NASA, taluni in grado di causare danni.

METEO TURBOLENTO: arrivano i TEMPORALI sull'Italia da Nord a Sud

I Meteoriti caduti negli ultimi 30 anni, ma soprattutto quelli di cui si hanno notizie non rilevate da radar o satelliti, non hanno avuto presumibilmente impatto sul clima. Di certo eventi come quello della Russia del 2013 potrebbero essere avvenuti negli ultimi 2000 anni, decine di volte senza che se ne abbia una certa traccia.

Un evento "spaventoso" e "drammatico" però è avvenuto in Siberia, in Tunguska il 30 giugno 1908, per fortuna in un'area allora quasi disabitata. La deflagrazione fu devastante, in quanto milioni di alberi furono abbattuti dal vento generato dall'esplosione. Alcune notizie parlano di vittime. Lo spostamento d'aria fu causa del deragliamento di un treno a 600 km di distanza.

ARTICO: ghiacci a minimi record. Possibili implicazioni meteo per l'inverno

La NASA sottolinea che se un bolide di tale portata si abbattesse in un'area densamente abitata, sterminerebbe milioni di persone in pochi istanti, essendo queste esplosioni maggiori di centinaia di volte di una bomba atomica come quella che distrusse le città giapponesi durante la Seconda Guerra Mondiale.

Nuvole illuminate dalla lava sull'Etna: la FOTO METEO scelta dalla Nasa

Meteo ALPI: attenzione ai possibili forti temporali!

Meteo dal CALDO ai TEMPORALI, grandine da metà settimana. REFRIGERIO

Meteo: CALDO africano in aumento, TEMPORALI al Nord. Poi REFRIGERIO

Meteo d'ESTATE TROPICALE in crash, sempre più cenni di AUTUNNO

Pubblicato da Federico De Michelis

Inizio Pagina