Meteo Giornale » Archivio » News Meteo »

Meteo, piogge monsoniche in India, vittime e centinaia di migliaia di evacuati

CRONACHE METEO: il monsone quest'anno è arrivato con un mese di ritardo, ma ha colpito durissimo, in particolare paesi come l'India, il Nepal ed altri Stati limitrofi.

In India la situazione si è fatta drammatica.

Lo Stato indiano del Kerala, situato nell'India di sud ovest, presenta una piovosità annua altissima, circa 2900 mm/annui, dei quali la maggior parte concentrata tra Aprile ed Ottobre.

Meteo India: inondazioni negli Stati nel nord-ovest

Il mese di Gennaio presenta infatti una media pluviometrica di appena 9 mm, mentre a Luglio cadono mediamente 726 mm di pioggia, in un regime tipicamente monsonico, in cui le grandi piogge sono riservate al periodo estivo e sono cruciali per lo sviluppo della vegetazione e dell'agricoltura, visto che in Inverno non piove quasi mai.

Proprio lo Stato del Kerala è stato maggiormente colpito dalle pesanti precipitazioni monsoniche, con oltre 40 persone rimaste vittime delle alluvioni, e circa 100 mila evacuate.

Meteo estremo: devastante tifone Lekima in Cina, vittime e distruzioni

Ottanta villaggi sono al momento irraggiungibili e non si conosce la condizione della popolazione residente.

Si tratta di alluvioni endemiche nella zona, visto che lo scorso anno morirono, in questo Stato, circa 100 persone, in quelle che sono considerate le peggiori inondazioni degli ultimi 100 anni.

Meteo in Cina, piogge violente, alluvioni, vittime

Ma è stato pesantemente colpito dalle piogge monsoniche anche lo Stato del Kamataka, dove si sono registrate 67 vittime e 400 mila sfollati.

Nella giornata dell'8 Agosto, nella località di Dharwad, sempre nel Kamataka, sono caduti 82,2 mm di pioggia.

Nella settimana dal 1 al 7 Agosto le precipitazioni di questa zona hanno superato il 128% della norma per questo periodo dell'anno.

L'immagine satellitare mostra le inondazioni avvenute nello Stato del Kerala.

immagine 1 articolo meteo piogge monsoniche in india vittime migliaia di evacuati

Pubblicato da Giovanni De Luca

Inizio Pagina