Meteo Giornale » Archivio » News Meteo »

Meteo estremo: devastante tifone Lekima in Cina, vittime e distruzioni

CRONACHE METEO: come era nelle attese, il tifone Lekima ha colpito le coste della Cina, provocando gravi problemi, vittime, danni e disagi.

Lekima è il nono ciclone tropicale nominato nella stagione 2019 delle tempeste del Pacifico, ed ha impattato sulle coste cinesi a Wenling, nella provincia cinese di Zheijang, virando poi a nord verso Shangai.

L'impatto è avvenuto esattamente alle ore 1:45 del 10 Agosto con una velocità massima del vento di 187 km/h, quando il Tifone era dunque di categoria 3 nella scala Suffer-Simpson che misura la forza di una tempesta in base alla velocità massima raggiunta dal vento.

Meteo estremo, avvistati i primi temporali polari

In tutto lo Zheijang, provincia orientale e costiera della Cina, sono andati distrutti oltre 66 mila ettari di terreno agricolo, mentre un'enorme frana ha causato 18 morti e 14 dispersi; un milione di persone sono state evacuate, di cui 250 mila nella sola città di Shangai.

Circa 129 chilometri a nord della città costiera di Wenzhou, sono caduti 160 mm di pioggia in tre ore, ed un'enorme frana si è distaccata bloccando il corso del fiume locale, che è salito di 10 metri in soli 10 minuti, traboccando poi e distruggendo la diga naturale fatta dalla frana, e seminando morte e distruzione.

Meteo estremo tropicale: Lekima, il Supertifone che minaccia la Cina

Inoltre, sono crollate 200 case in tutta la provincia dello Zheijang.

immagine 1 articolo meteo estremo devastante tifone lekima in cina vittime e distruzioni

Meteo in Cina, piogge violente, alluvioni, vittime

Pubblicato da Giovanni De Luca

Inizio Pagina