Meteo Giornale » Archivio » Focus Clima »

Analisi meteo e climatica di Luglio 2019 in Italia: conferme di un mese caldissimo, ma non da record

CLIMA E METEO: le temperature del passato mese di Luglio sono state nuovamente superiori alla norma trentennale, come è stato per il mese di Giugno.

Dopo una prima decade di Luglio che ha risentito del caldo della fine di Giugno (le anomalie termiche del periodo 1-10 Luglio sono state di +3,0°C oltre la norma), è seguita una seconda decade in cui le temperature medie italiane sono nettamente calate.

Dai +26,2°C di media della prima decade siamo passati a +23,4°C nella seconda, con anomalia termica pressoché nulla (+0,1°C dalla norma).

Clima e meteo: ghiaccio artico, fusione rapidissima, siamo ai minimi di estensione

Nella terza decade, poi, anche l'Italia, soprattutto al Nord Ovest, ha risentito della grande ondata di caldo che ha investito la Francia, e le temperature sono risalite fino ad avere una temperatura media, per il periodo 21-31 Luglio, di +26,1°C, con anomalia termica di +2,9°C.

Tirando le somme, quindi, il mese ha presentato una temperatura media di +25,2°C, con anomalia termica di +2,0°C.

GHIACCIO in Groenlandia si scioglie a ritmo record, TROPPO CALDO. Il VIDEO

Non è stato il mese di Luglio più caldo di sempre, in quanto il record rimane al terribile Luglio del 2015, quando l'anomalia termica raggiunse +3,6°C.

Le precipitazioni medie italiane sono state invece insolitamente abbondanti, in un mese che normalmente è il più asciutto di tutti: è piovuto di più rispetto alle piogge di Febbraio e Marzo messi insieme.

Un primo bilancio meteo climatico dell'Estate

E' piovuto infatti il 48% in più della norma, rendendo questo mese il più piovoso dopo quello del 2014.

Nella mappa, le anomalie termiche del mese di Luglio 2019 in Europa ed in Italia.

immagine 1 articolo analisi meteo clima luglio 2019 italia mese caldissimo no record

Pubblicato da Giovanni De Luca

Inizio Pagina