Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

Meteo 7 giorni: esplode il CALDO di fine Luglio, DURATA

immagine 1 articolo meteo 7 giorni esplode caldo durata

METEO SINO AL 26 LUGLIO 2019, ANALISI E PREVISIONE

Il campo di alta pressione rinforza con meteo di conseguenza sempre più stabile sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo e sull'Italia, a parte ultimi limitati disturbi sulle Alpi. Residui spifferi d'aria fresca in quota sono convogliati da una circolazione ciclonica posizionata a ridosso del Regno Unito.

Meteo al 1° Agosto, blocco dell'Anticiclone africano: CANICOLA

Da domenica l'anticiclone inizierà a rimontare in modo più deciso, consolidando la propria posizione tra Penisola Iberica e Francia Meridionale. Quello che si avvia a salire in cattedra è nuovamente l'anticiclone africano, che porta con sé aria via via più calda d'estrazione sahariana con temperature in ulteriore deciso aumento.

Qualche insidia rimarrà dietro l'angolo, in quanto l'anticiclone non sarà ancora così forte da scongiurare lo scoppio di temporali su aree alpine e prealpine, ma a carattere residuo. Ormai le elaborazioni modellistiche stanno tracciando un'evoluzione meteo via via più definita verso il consolidamento dell'anticiclone africano, da cui deriverà un'ondata di calore piuttosto importante.

Meteo d'ESTATE, inattesa ROTTURA con TEMPORALI tropicali

METEO TERZA DECADE LUGLIO CON ANTICICLONE AFRICANO

Il gran caldo tornerà protagonista, con l'anticiclone subtropicale che invaderà di nuovo mezza Europa a partire da Spagna e Francia. A risentirne maggiormente saranno le nazioni centro-occidentali dell'Europa, con clima che diverrà di nuovo infuocato soprattutto sulla Francia, in particolare tra martedì e giovedì.

La fine del caldo estremo, l'inizio del mese di agosto

Anche l'Italia figurerà tra gli obiettivi della calura che dominerà durante buona parte della nuova settimana. L'ondata di calore sarà più intensa sulle regioni centro-settentrionali. Non possiamo escludere nuovi picchi di 37/39 gradi su alcune aree interne distanti dal mare, specie tra Tirreniche e Sardegna.

Non dovrebbero raggiungersi quei picchi da record estremi che si erano misurati a fine giugno. Tra l'altro adesso siamo nel cuore dell'estate e sono statisticamente più probabili le forti ondate di calore. Il caldo si percepirà anche la notte, con afa alle stelle. Solo sul finire della settimana l'anticiclone potrebbe perdere smalto, con meteo più instabile e forse un leggero calo termico

Il caldo provoca problemi cognitivi importanti: lo confermano vari studi

METEO DOMENICA 21 LUGLIO, RESIDUA INSTABILITA' DIURNA

L'attività temporalesca pomeridiana sarà ancora presente, ma in forma ben più circoscritta su Alpi e Prealpi, lambite da ulteriori interferenze d'aria fresca in quota in transito sul Centro Europa. Saranno maggiormente coinvolte le aree centro-orientali della cerchia alpina, con episodici sconfinamenti verso le aree pedemontane.

Meteo Canada: nubifragio su Toronto, in due ore la pioggia di un mese

Qualche temporale più intenso sarà possibile tra Dolomiti e Carnia, ma in dissolvimento entro la tarda serata. Il tempo sarà soleggiato sul resto d'Italia, a parte cumulogenesi perlopiù innocua lungo la dorsale appenninica, un po' più consistente sui massicci abruzzesi dove non è del tutto escluso qualche scroscio di pioggia.

METEO PRIMI GIORNI DI SETTIMANA, PREVALENTE SOLLEONE

Meteo Turchia: disastrosa alluvione lungo il Mar Nero, 7 vittime accertate

La nuova settimana partirà con l'ulteriore rinforzo dell'anticiclone africano. Ciò comporterà anche meteo più stabile, che si tradurrà fin da lunedì in tanto sole. Qualche nube cumuliforme si svilupperà su Alpi e localmente rilievi montuosi interni del Centro Italia. Brevi rovesci saranno più probabili sulle Alpi Marittime.

Ulteriori acquazzoni, martedì, non sono esclusi sulle Alpi Occidentali, mentre sul resto della cerchia alpina eventuali precipitazioni saranno poco probabili. Nubi pomeridiane si svilupperanno anche in Appennino, con la possibilità di acquazzoni limitata alle aree a ridosso dei rilievi calabri. Qualche isolato rovescio potrà coinvolgere anche le aree più interne della Sardegna.

Meteo Italia: ondata di caldo afoso in arrivo, perché è peggio di quello torrido

CALDO IN INTENSIFICAZIONE

Il promontorio anticiclonico nord-africano si avvarrà del crescente flusso di correnti nord-africane. Le temperature risaliranno sopra la norma, specie sul Nord Italia, zone interne tirreniche e Sardegna, con picchi fino a 35/37 gradi. Il caldo si intensificherà ulteriormente entro mercoledì, quando è atteso l'apice con punte anche di 38/39 gradi su zone interne tirreniche del Centro Italia.

Meteo Aeronautica sino 18 Agosto: anomalie persistenti per un mese

ULTERIORI TENDENZE METEO

La calura sarà persistente, anche se le temperature non raggiungeranno quei picchi termici così estremi che si erano avuti a fine luglio. Solo sul finire della settimana non escludiamo primi cenni di cedimento del cupolone africano, con meteo più instabile e temperature che caleranno di qualche grado, pur in un contesto ancora di caldo afoso.

Meteo fine mese: STOP caldo estremo? Le probabilità

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

Ondate di calore e "meteo estremo": come si fa un confronto corretto

- ANCONA

- AOSTA

Meteo Europa: Estate caldissima per diversi Paesi

- BARI

- BOLOGNA

METEO previsto per domenica 21 luglio. CALDO in aumento, locali TEMPORALI

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina