Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

Meteo 7 giorni: altri TEMPORALI FORTI al Nord con grandine. CALDO africano al Sud

immagine 1 articolo meteo 7 giorni temporali forti al nord gran caldo al sud

METEO SINO AL 9 LUGLIO 2019, ANALISI E PREVISIONE

Le regioni settentrionali dell'Italia sono alle prese con meteo fortemente instabile, per via di infiltrazioni d'aria fresca in quota combinate ad un indebolimento dell'alta pressione. Non abbiamo a che fare con una perturbazione vera e propria, ma l'indebolimento dell'anticiclone in quota favorisce queste turbolenze meteo che si traducono in violenti temporali a carattere di nubifragio.

Meteo Italia ed Europa: parziale e rilevante cambiamento

I fenomeni risultano occasionalmente forti, per effetto del radicale contrasto fra l'aria fresca in quota e quella molto più calda ed umida che ristagna alla quote basse in prossimità del suolo. Le correnti un po' più fresche sono pilotate da una vasta depressione con perno sui Paesi Nordici. Sono attese anche ulteriori grandinate importante, data l'energia termica esplosiva nei bassi strati.

Poco o nulla cambia sul resto d'Italia, in quanto il Centro-Sud rimane costantemente sotto la cappa di caldo dell'anticiclone africano. Solo in Appennino sarà possibile qualche temporale. L'aspetto principale resta legato alle temperature molto alte associate anche a tassi d'umidità elevati con conseguente caldo afoso.

Meteo Estate, ecco il periodo più caldo dell'anno

METEO MIGLIORA TEMPORANEAMENTE AL NORD, CALDO IN AUMENTO

Nella seconda parte della settimana l'anticiclone tornerà a rinforzarsi anche sul Nord Italia. Dopo gli ultimi strascichi d'instabilità, a partire da venerdì la struttura anticiclonica tornerà a rinvigorirsi, apportando temporaneamente più stabile, oltre che un aumento significativo delle temperature con caldo ovunque in accentuazione.

Meteo Alpi: ghiacciai in sofferenza, atteso un miglioramento

Negli ultimi giorni della settimana si formerà una nuova depressione al largo della Penisola Iberica, con un nuovo richiamo dell'anticiclone africano verso il Mediterraneo Centro-Occidentale e l'Italia, riportando caldo intenso soprattutto al Meridione. I primi spifferi d'aria fresca ed instabile porteranno nuovi temporali sul Nord, specie su Alpi, Prealpi ed aree pedemontane.

In avvio di settimana l'anticiclone africano dovrebbe subire un più marcato cedimento, con l'ingresso di un fronte temporalesco a carattere freddo che porterà precipitazioni temporalesche più organizzate al Nord, in sconfinamento anche verso le regioni centrali. Da segnalare il calo delle temperature, con aria più fresca che dilagherà anche al Centro-Sud a partire da martedì.

Meteo al 15 Luglio, intervallo di FRESCO e TEMPORALI

METEO GIOVEDI' 4 LUGLIO, VARIABILITA' CON RESIDUI TEMPORALI

L'instabilità atmosferica continuerà a penalizzare il Nord Italia, con fenomeni temporaleschi più diffusi nelle ore più calde diurne, prima su Alpi. Prealpi ed Emilia, poi anche a macchia di leopardo sulle aree padane in Lombardia. Il bel tempo prevarrà al Centro-Sud, ma con temporali pomeridiani lungo tutta la dorsale appenninica, specie i versanti adriatici. Attenuazione dei fenomeni dalla sera.

Cambiamento meteo totale, o forse no

METEO VENERDI' CON IL SOLE, POI NUOVE INSIDIE INSTABILI AL NORD

Per effetto del rinforzo dell'anticiclone, quella di venerdì sarà una giornata dal meteo decisamente soleggiato, a parte residui acquazzoni sui monti appenninici del Centro-Sud specie tra Marche ed Abruzzo. Nel weekend l'anticiclone africano inizierà a mostrare qualche nuova crepa sul Nord Italia.

Riscaldamento e raffreddamento meteoclimatico della Terra: la teoria della Professoressa Zharkova

Sabato avremo tempo soleggiato, ma con primi cenni d'instabilità a partire dalle Alpi con qualche acquazzone o temporale, in propagazione verso sera alle zone padane più settentrionali. Ulteriore accentuazione dell'instabilità domenica al Nord, quando i temporali saranno più diffusi e grandinigeni, in propagazione dalle Alpi alla Val Padana, specie settori centro-orientali.

GRAN CALDO E AFA, NUOVA FIAMMATA AFRICANA

Diretta: video Eclissi totale di SOLE da Osservatorio Astronomico. Meteo favorevole

Il promontorio di alta pressione sarà alimentato da nuovi flussi caldi nord-africani. Da segnalare nel corso del weekend un ulteriore picco del caldo africano al Sud, con picchi non lontani dai 40 gradi. Il caldo e l'afa torneranno temporaneamente ad intensificarsi al Nord, ma da domenica è atteso un probabile calo termico, a fronte di maggiori temporali.

ULTERIORI TENDENZE METEO

Luglio 2015, fu caldo senza precedenti. Oltre 40 GRADI in Germania

La nuova rimonta d'aria calda africana annunciata per il weekend potrebbe portare ad un'intensificazione del caldo soprattutto al Centro-Sud, con culmine della nuova fase rovente attesa nei primi giorni della prossima settimana. Sul Nord Italia arriverà aria più fresca a suon di temporali, che poi tra martedì e mercoledì si estenderà anche a parte del Centro-Sud.

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina