Meteo Giornale » Archivio » Editoriali Meteo Giornale »

Sarà meteo estivo? Questione di opinioni: situazione ed evoluzione pessime

immagine 1 articolo meteo estivo situazione ed evoluzione pessime

Le previsioni meteo per la settimana prospettano tempo estivo, con temperature elevate in un contesto di alta pressione che garantirà la prevalenza di cieli da sereno a poco nuvoloso. Solo nelle regioni settentrionali, in specie quelle alpine prealpine si potrebbero avere degli addensamenti nuvolosi con qualche temporale pomeridiano serale. Qualche temporale potrebbe anche abbattersi sull'Appennino centrale.

In una visione d'insieme, la descrizione che abbiamo fatto, illustra condizioni meteo estive, ma per illustrare una migliore analisi è opportuno osservare anche altri parametri, innanzitutto è necessario fare riferimento al clima che dovremmo avere in Italia, ovvero le medie climatiche.

Prolungato minimo solare, sole in ibernazione, conseguenze su meteo e clima

L'estate italiana dovrebbe essere influenzata dalla anticiclone delle Azzorre, ma questa figura ormai si è allontanata nell'oceano Atlantico: a tratti migra fin sino Groenlandia, e non influenza più senonché per limitatissimi periodi l'Italia. Il nostro paese è invece interessato dall'anticiclone nordafricano, che a tratti irrompe con estrema intensità determinando ondate di calore anomalo. Tale caratteristica è divenuta comune nelle estati dell'ultimo ventennio intensificandosi gradualmente come frequenza e come intensità, anche se l'annata estiva più calda rimane quella del 2003 quando gran parte dell'Europa fu inglobata dalla anticiclone nordafricano per mesi, con temperature altissime.

Ma l'Italia è estremamente vicina la Africa, perciò non essendoci l'influenza dell'anticiclone delle Azzorre, con anomalie di bassa pressione e aria fredda nel vicino Atlantico, l'alta pressione africana si espande nel nostro paese e determina anomalie climatiche continue, con temperature molto superiori alla media.

Meteo settimana caldo estivo, con africano in agguato. Temporali al Nord

L'estate italiana non è quella che stiamo vivendo, e soprattutto quella che vivremo perlomeno nei prossimi 7-10 giorni, quando i supercalcolatori prevedono un'espansione eccezionale dell'anticiclone africano su gran parte d'Italia, prospettando un'ondata di calore di notevole portata.

Siamo sicuramente in ambito di previsione, perciò soprattutto gli eventi meteo estremi andranno confermati, infatti i nuovi picchi di calore si dovrebbero avere tra circa una settimana. Ma è la prospettiva d'insieme ad essere piuttosto anomala, in quanto notiamo che un flusso di aria fredda si spinge ora ad ovest della penisola iberica oppure più a ovest in oceano Atlantico, mirando a tratti verso le isole Canarie ed poi il Marocco, attivando vitalità all'alta pressione africana, che si erge poi verso l'Italia.

Meteorite in rotta sulla Terra? Meteo estremo danni tangibili immediati

Tutto ciò è anomalia climatica, fatichiamo a chiamarla estate. L'estate non è quella con temperature prossime 40°C, in Italia abbiamo temperature medie ben inferiori. Il caldo estremo non è ancora giunto sul Nord Italia, ma rischia di arrivare proprio dal prossimo fine settimana, è ciò che indicano le previsioni dei centri di calcolo.

Nel frattempo, regioni alpine e prealpine, occasionalmente le aree più a sud, riceveranno temporali, con precipitazioni che localmente potranno assumere forte intensità, ci potrebbero essere grandinate, forti colpi di vento. Tutto quello che abbiamo citato sono eventi meteo estremi, di normale c'è ben poco.

Luglio secondo il Centro Meteo europeo: PESSIMISMO

L'estate è una stagione sicuramente il periodo più caldo dell'anno, ma non di certo dal caldo costante e ripetitivo come succede in questi anni. Peraltro, in queste nuove estati, molto facilmente si passa da periodi molto caldi a burrascosi, con temperature sotto la media. È avvenuto in passato, potrebbe succedere anche questa estate, disturbando le vacanze a molti che le avevano programmate.

Quando e se ci sarà quanto descritto ad oggi non è prevedibile, non possiamo dire molto di più.

METEO gelido in Spagna, le potenziali influenze sull'ITALIA

Taluni lettori ci scrivono: noi ci aspettavamo una previsione precisa puntuale per tutta l'estate.

Gentile lettore, la meteorologia non è ancora in grado di fare previsioni a così lungo termine. È possibile analizzare tracce di linee di tendenza mensili stagionali, sempre tenendo conto che tutto quanto quello che sono previsioni ha così lungo termine hanno una bassa affidabilità. Sovente ci occupiamo di analizzare trend a lungo termine, ma con specifiche avvertenze.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Federico De Michelis

Inizio Pagina