Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

Meteo 7 giorni: CALDO insistente meno forte, qualche TEMPORALE al Nord

immagine 1 articolo meteo 7 giorni caldo qualche temporale al nord

METEO SINO AL 20 GIUGNO 2019, ANALISI E PREVISIONE

L'anticiclone africano è l'assoluto dominatore meteo di questa parte conclusiva della settimana, tanto che si è esteso fin verso le regioni settentrionali apportando condizioni temporanee di stabilità. Dopo il picco di calura, le temperature caleranno di qualche grado al Centro-Sud, ma resteranno ancora decisamente elevate.

Meteo lungo termine: sempre caldo e asciutto al Centro-Sud

In corrispondenza dell'avvezione calda, tendono a transitare corpi nuvolosi medio-alti, con qualche piovasco od occasionale rovescio in montagna. Da rilevare anche la presenza di polveri sahariane in sospensione in atmosfera, che contribuiscono ad offuscare il cielo soprattutto tra il Sud e le due Isole Maggiori.

La rimonta dell'onda anticiclonica sub-tropicale deriva dalla presenza di una saccatura protesa sull'Europa Occidentale, con perno in Gran Bretagna. Il parziale spostamento ad est di questo vortice, più attenuato, riuscirà a dirottare masse d'aria instabili di nuovo verso il Nord Italia, dove torneranno di attualità locali acquazzoni o temporali, specie sull'area alpina e prealpina.

Tendenza meteo: molto caldo tra Italia ed Europa centro orientale

CALDO AFRICANO IN GRADUALE ATTENUAZIONE, METEO PIU' GRADEVOLE

Nella giornata di domenica aria più fresca in quota porterà un nuovo incremento dell'instabilità sull'Arco Alpino. Al Centro-Sud il clima continuerà ad essere caldissimo, pur con valori in lieve flessione rispetto a venerdì-sabato. Qualche isolato acquazzone potrà aversi anche lungo i rilievi dell'Appennino.

Meteo LUGLIO, ultime stime - con sorpresa - Italia ed Europa secondo gli americani

Si andrà così verso una fase meteo un po' più vivibile ad inizio settimana, con caldo senza eccessi, sebbene con temperature ancora superiori alla norma. Per intenderci, ci sarà solo un ridimensionamento della calura per la ritirata a sud dell'anticiclone africano, ma non è in vista alcun refrigerio ed alcun break degno di nota.

L'estate mediterranea verrà garantita almeno per qualche giorno, nelle sue tonalità classiche, dall'Anticiclone delle Azzorre, con caldo quindi nei limiti della gradevolezza. L'azione normalizzatrice di quest'anticiclone durerà ben poco. Attorno al 20 giugno sembra infatti concretizzarsi una nuova possibile rimonta dell'anticiclone africano, che porterà gran caldo.

Meteo al 26 Giugno, CALDO AFRICANO persistente. TEMPORALI passeggeri

METEO SABATO 15 GIUGNO, VARIABILITA' CON QUALCHE PIOGGIA

L'anticiclone africano perderà forza, come annunciato, e questo porterà al transito diffuso di nuvolosità irregolare in prevalenza di tipo medio-alto stratiforme. Qualche precipitazione risulterà più probabile nelle ore più calde sulle Alpi e sull'Appennino, ove non è escluso qualche temporale p acquazzone.

METEO DOMENICA, INSIDIE TEMPORALESCHE AL NORD

Proseguirà il parziale cedimento dell'anticiclone africano da ovest, con spazio per infiltrazioni d'aria fresca dai quadranti settentrionali. Il tempo domenicale tornerà però più soleggiato, a parte rovesci o brevi temporali sulle Alpi Centro-Orientali, nonché sulla dorsale emiliana e a ridosso dei maggiori comprensori montuosi appenninici.

METEO INIZIO SETTIMANA, TEMPORALI DI CALORE

L'anticiclone africano lascerà spazio all'anticiclone delle Azzorre, che tuttavia non sarà così robusto. Questo significa che, pur a fronte di un predominio generale del bel tempo, ci saranno delle lievi interferenze d'aria fresca in quota che porteranno a maggiore probabilità di temporali pomeridiano a ridosso di Alpi, Appennino ed aree adiacenti.

CALDO IN DIMINUZIONE, MA NON TROPPO

Nel fine settimana l'anticiclone africano traslerà verso est, con il caldo africano inizialmente ancora intenso tra Adriatiche e Sud, mentre invece inizierà a perdersi qualche grado al Nord, Sardegna e regioni centrali tirreniche. Il caldo moderato, senza eccessi, dovrebbe caratterizzare l'inizio della nuova settimana, quando prevarrà l'anticiclone atlantico al posto di quello subtropicale.

ULTERIORI TENDENZE METEO

Verso metà settimana potrebbe verificarsi una nuova rimonta dell'anticiclone africano, con temperature già elevate e di nuovo tra Val Padana, Sardegna e regioni di ponente. Resisterà sempre un po' d'instabilità ad evoluzione diurna, con temporali probabili a ridosso dei rilievi, soprattutto al Nord con sconfinamenti possibili anche in pianura.

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina