Meteo Giornale » Archivio » L'Opinione »

Meteo: GIUGNO con CALDO africano all'eccesso, scopriamo le cause

immagine 1 articolo meteo giugno con caldo africano scopriamo le cause

Siamo ormai abituati alle estati con meteo dominato in lungo e in largo dall'anticiclone africano, ma forse nessuno si sarebbe aspettato una partenza di giugno con l'estate subito in piena forma. Tutto questo non era nelle attese per via di un maggio dal meteo a dir poco tribolato e freddo.

Invece il caldo è esploso in men che non si dica, facendoci passare da un estremo all'altro nell'arco di pochi giorni. Tale sconvolgimento meteo si è concretizzato anche a seguito di un vero e proprio ribaltamento della configurazione barica che aveva dominato nella tarda primavera.

Meteo: verso ARIA INFUOCATA dal Sahara. Ecco DOVE farà più CALDO

Giugno 2019 sta infatti vedendo la persistenza di una circolazione favorevole alla risalita d'aria calda sull'Europa Centro-Orientale e Meridionale, compreso il Mediterraneo, in seno a rimonte del promontorio anticiclonico sub-tropicale.

Aria fredda, all'opposto, scivola sull'Europa Occidentale, dove permane una saccatura nord-atlantica. Questa situazione è quasi bloccata e stenta ad evolvere, così da determinare il permanere di eccessi sulle medesime aree. In tal senso, in Italia prevale il flusso caldo in risalita dal Nord Africa.

Meteo prima decade di giugno: anomalie fortissime verso il caldo

Laddove le masse d'aria così eterogenee vengono a contatto, si innescano condizioni meteo favorevoli a fenomeni temporaleschi violenti. E' il caso di quel che sta avvenendo da qualche giorno sul Centro Europa, ma anche l'Italia Settentrionale è stata colpita da alcuni autentici fortunali, con grandine di grossa taglia.

Dicevamo di questo drastico passaggio meteo da un estremo all'altro. In effetti è difficile trovare nella prima parte di giugno un'ondata di caldo così prolungata, che peraltro in Italia ha già fatto toccare punte di 40 gradi, in attesa di una nuova e ancor più intensa fiammata sahariana.

Questa situazione anomala deriva appunto dall'anticiclone africano e dalla totale assenza dell'anticiclone delle Azzorre. Quest'ultimo è quello che portava in genere le belle estati senza eccessi, ma il riscaldamento estivo così forte nel nuovo millennio si deve proprio allo sbilanciamento a favore dell'anticiclone africano.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina