Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Meteo di metà giugno, BREAK d'Estate con TEMPORALI

immagine 1 articolo meteo meta giugno break estate con temporali

Quando arriva l'Estate si sa, si va alla ricerca di situazioni meteo climatiche che possa destare un qualche interesse. Il caldo anomalo, il fresco, i temporali.

Ora siamo proiettati in direzione della prima, intensa ondata di caldo africano. Le temperature stanno aumentando e continueranno ad aumentare, in particolare dal fine settimana allorquando aria rovente si proietterà sulle nostre regioni quale risposta ad affondi ciclonici sull'Europa occidentale.

NOVITA' meteo, ecco L'ANTICICLONE AFRICANO. I 40°C, vediamo dove

Quindi, appurato che il caldo sta arrivando, cosa potrebbe destare l'attenzione nostra e dei lettori? Sicuramente la durata, sicuramente l'eventuale break. L'interruzione è auspicabile, altrimenti la permanenza di un'Alta Pressione subtropicale così strutturata potrebbe realmente iniziare a creare disagi.

Abbiamo dato un'occhiata ai modelli matematici di previsione e l'ipotesi "break" è confermata. Chi ha seguito qualche approfondimento precedente saprà che si parla di metà giugno e saprà che non tutti i centri di calcolo internazionali erano concordi. Discordanza che emergeva 24 ore fa, allorquando il modello europeo proponeva una cosa - il break appunto - mentre quello americano un'altra - la prosecuzione del dominio anticiclonico.

Meteo al 16 GIUGNO, temperature sino 40°C, TEMPORALI anche forti con grandine

Oggi, invece, la situazione è un po' cambiata. ECMWF continua a proporci un break attorno a metà mese, seppur con dinamiche un po' diverse che andrebbero a smorzarne i torni. Ma la vera novità è che tale scenario è apparso anche sul modello matematico americano GFS, il quale vedrebbe depressioni sull'Europa occidentale in graduale progressione verso levante.

Diciamo che in entrambi i casi c'è un elemento non trascurabile: la vigoria anticiclonica. Vigoria che verrebbe innescata dagli affondi ciclonici sull'Europa occidentale, motivo per cui dovremo attendere ulteriori conferme. Si creerà, questo possiamo dirlo, un fragile equilibrio tra il meteo perturbato dell'Europa occidentale e la forte stabilità atmosferica del Mediterraneo (e non solo).

Tenete conto che qualora anche pochi sbuffi d'aria fresca dovessero riuscire a penetrare all'interno della cupola anticiclonica si creerebbero i presupposti per temporali particolarmente violenti. Non c'è per forza necessità di un vortice ciclonica per decretare il primo break dell'Estate, in certe condizioni basta davvero poco per cambiare le carte in tavola.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA
- AOSTA
- BARI
- BOLOGNA
- CAGLIARI
- CAMPOBASSO
- CATANZARO
- FIRENZE
- GENOVA
- L'AQUILA
- MILANO
- NAPOLI
- PALERMO
- PERUGIA
- POTENZA
- ROMA
- TORINO
- TRENTO
- TRIESTE
- VENEZIA

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina