Meteo Giornale » Archivio » Focus Meteo »

Meteo live: Italia colpita da ennesima perturbazione

immagine 1 articolo meteo live italia tra piogge temporali sole Giornata uggiosa in quel di Milano. Fonte webcam live.panoramica.it

Si è riaperta la porta atlantica e le perturbazioni provenienti da ovest hanno approfittato della "vecchia" ferita depressionaria per gettarsi nel Mediterraneo. Ovviamente le condizioni meteo sono rimaste instabili, a tratti decisamente perturbate.

Non è un caso se la settimana si sta aprendo all'insegna delle piogge e anche dei temporali. Le rilevazioni attuali indicano piogge un po' su tutto il Nord Italia, eccezion fatta per il basso Piemonte e il Ponente Ligure, e acquazzoni o temporali tra Lazio e Campania.

Previsioni meteo settimana: maltempo diffuso, da martedì più sole, ma temporali

I venti soffiano dai quadranti occidentali, identificando la circolazione atlantica. Significa che l'aria fredda delle scorsa settimana ha definitivamente abbandonato le nostre regioni, al suo posto è subentrata aria decisamente più mite - anche se non certo calda - che ha fatto salire di parecchi gradi le temperature. In questo momento, leggendo i valori che si registrano nelle stazioni meteorologiche dell'Aeronautica Militare, siamo sostanzialmente in linea con le medie di riferimento.

La previsione per le prossime ore è presto fatta. Al Centro Sud e nelle due Isole Maggiori permarrà una certa variabilità con possibilità piogge a carattere sparso. Nubi che localmente potrebbero dar luogo a qualche scroscio di pioggia. Nuvole pomeridiane potrebbero svilupparsi anche sulla dorsale appenninica, ovviamente si tratterebbe di nubi cumuliformi che potrebbero generare occasionali temporali.

Meteo Alpi: altre forti nevicate. Previsioni

Temporali che dovrebbero permanere anche sulle Alpi, laddove potrebbero risultare localmente di forte intensità. Plausibili sconfinamenti verso le Prealpi e la fascia pedemontana adiacente. Non escludiamo grandinate e colpi di vento, mentre per quanto riguarda la quota neve rimarrà collocata in media oltre i 2000 metri.

Concludiamo dando un cenno ai prossimi giorni perché ci aspetta un temporaneo miglioramento probabilmente a metà settimana e sarà associato a un cospicuo rialzo delle temperature. Ma sarà bene non illudersi troppo perché a quanto pare il weekend potrebbe proporci l'ennesima perturbazione e un robusto calo termico. Ovviamente vi invitiamo a seguirci per tratteremo l'argomento in modo dettagliato.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina