Meteo Giornale » Archivio » Focus Meteo »

Meteo oggi, maltempo in rotta sul Nord Italia

immagine 1 articolo meteo oggi perturbazione atlantica maltempo

Prime piogge in atto sul Piemonte, anche delle nevicate su Alpi oltre i 1600-1800 metri. E' il cambiamento meteo atteso, un cambiamento che può definirsi tale perché sta variando sensibilmente la circolazione.

Non più l'aria fredda da est o da nord, bensì l'aria umida e mite dell'Oceano Atlantico. Difatti in questo momento abbiamo dei venti in temporanea rotazione dai quadranti meridionali tra le due Isole Maggiori e il Sud Italia, ma verso fine giornata la ventilazione diverrà occidentale annunciando la perturbazione oceanica.

Meteo in rapido peggioramento, forte perturbazione avanza verso Italia

Perturbazione la cui parte avanzata si è già presentata alle porte del Nordovest e pian piano prenderà piede un po' su tutto il Nord Italia. Il maltempo, questo dicono i modelli matematici a più alta risoluzione, dovrebbe entrare nel vivo dal pomeriggio e a quel punto le precipitazioni si saranno estese praticamente ovunque. Resteranno fuori, almeno sino alla prossima notte, i settori più orientali del Veneto e il Friuli Venezia Giulia

Sono previsti temporali, scaturenti ovviamente dai contrasti termici diurni. Temporali che potrebbero risultare localmente intensi in Val Padana, associandosi a grandinate e colpi di vento. Quindi massima attenzione per chi, in quelle ore, si troverà per strada e all'aria aperta. La quota neve, ovviamente riferendoci alle Alpi, è in netto rialzo rispetto ai giorni scorsi e difatti nevicherà oltre i 1800 metri salvo locali sconfinamenti a quote inferiori (ma non sotto i 1600).

Meteo per domani, weekend partirà col maltempo. Piogge, temporali, grandine

In serata le prime piogge dovrebbero affacciarsi anche in Toscana, specie lungo le coste. Nottetempo prime deboli piogge sparse su Lazio e Campania, anche in questo caso lungo le coste, mentre le ore serali potrebbero portare qualche scroscio di pioggia sul nord della Sardegna.

Altrove il tempo sarà decisamente migliore e le temperature sono destinate a salire di parecchi gradi, sia le massime che le minime. Un rialzo che chiaramente sarà indotto da una duplice azione: il soleggiamento laddove persistente e le correnti prima meridionali poi occidentali.

Come detto siamo appena agli esordi di un peggioramento che potrebbe condizionare, pesantemente, un po' tutto il weekend e avere strascichi di notevole fattura anche nella prima parte della prossima settimana.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina