Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

Meteo 7 giorni: Weekend TEMPORALI, tutti i dettagli

immagine 1 articolo meteo 7 giorni perturbazione nel weekend

METEO SINO AL 21 MAGGIO 2019, ANALISI E PREVISIONE

Un vortice d'aria fredda continua a determinare meteo instabile e piuttosto anomalo per il periodo, specie in riferimento alle temperature che sono abbondantemente al di sotto delle medie. Basti pensare che si sono avute nevicate al di sotto dei 1000 metri, con fiocchi localmente giunti fino in collina sui settori alpini orientali e sulla dorsale settentrionale appenninica.

Meteo, temperature eccezionalmente basse per metà maggio. Ora cambia tutto

E' nevicato fortissimo nella vicina Corsica a quota 600 metri, qui i video e le notizie:

Video Meteo, apoteosi di neve in Corsica. Eccezionale, mai visto a maggio

Meteo al 27 MAGGIO, ancora TEMPORALI con periodi di CALDO e FRESCO

Meteo invernale di meta' Maggio. Video neve a 600 metri Corsica. Previsioni pessime

Video meteo, bufere di neve oltre i 600 metri in Corsica

Previsioni meteo weekend: FORTE MALTEMPO per tutta Italia

Video meteo delle tormente di neve di oggi Corsica, Croazia sino a 40 cm

In queste ore, il fulcro del maltempo si è spostato al Sud Italia, mentre un progressivo miglioramento si sta verificando al Centro-Nord. Nessuna svolta è però alle porte. Questo meteo così avverso deriva dall'assenza dell'anticiclone oceanico, che ancora una volta ha snobbato il Mar Mediterraneo per allungarsi a nord e posizionare i propri massimi sull'Europa Settentrionale.

Meteo CALDO fortissimo potrebbe venire anche quest'anno

L'attuale fase freddo si protrarrà ancora ad oggi, specie al Sud, dove si avrà maltempo in esaurimento. Il mese di maggio continua a mostrare caratteristiche di forte anomalia, con continui impulsi d'aria fredda dal Nord Europa che raggiungono senza ostacoli il Mar Mediterraneo. Nuove perturbazioni colpiranno ancora l'Italia.

METEO PEGGIORA NEL WEEKEND AL CENTRO-NORD, NUOVO MALTEMPO

Gli affondi d'aria fredda, provenienti dalle alte latitudini europee, tenderanno a mutare il loro obiettivo cambiando traiettoria e scendendo più verso gli stati occidentali del Continente. Una saccatura andrà organizzandosi fra Iberia e Mediterraneo Occidentale. Dopo una breve tregua, un nuovo peggioramento inizierà a coinvolgere l'Italia a partire dal Nord.

Il nuovo guasto meteo interesserà, a partire da domani il Nord Italia, per poi propagarsi nel corso del weekend a gran parte del Centro-Nord. Torneranno presenti piogge diffuse e temporali, con maltempo più accentuato sui settori tirrenici. La neve tornerà a cadere sulle Alpi, ma solo a quote superiori ai 1500 metri.

Un richiamo d'aria più mite e umida farà salire le temperature, con rialzo termico che sarà più avvertito al Meridione a causa di ingerenze di correnti nord-africane. Il mese di maggio si conferma con un andamento meteo particolarmente inquieto e quindi non si attende nulla di buono per almeno i prossimi 7 giorni.

METEO DI OGGI 16 MAGGIO, MALTEMPO AL SUD

La depressione si è spostata al Meridione ed è qui che ancora si attarderà il meteo avverso e freddo. Rovesci e temporali localmente forti insisteranno soprattutto al mattino su Puglia, Cilento, Lucania, Calabria e Sicilia orientale. Maggiori schiarite si avranno sulle regioni centrali, soprattutto sui settori tirrenici.

Annuvolamenti compatti persisteranno sui versanti adriatici, mentre isolati acquazzoni saranno possibili nelle ore più calde principalmente lungo le aree montuose dell'Appennino Centrale. Dominerà il bel tempo anche sul Nord Italia, ma con temporali attesi nel pomeriggio-sera sulle Alpi dovute a prime infiltrazioni instabili. Entro sera le precipitazioni dovrebbero attenuarsi al Sud.

METEO PEGGIORERA' DA DOMANI, SEGUIRA' NUOVA FASE PERTURBATA

I primi temporali del giorno precedente sull'Arco Alpino faranno da preludio al peggioramento che si manifesterà nel corso della giornata, con instabilità in accentuazione sulle Alpi e al Nord-Ovest, dove le piogge e i temporali tenderanno a propagarsi alle pianure. Entro sera qualche precipitazione raggiungerà la Sardegna, con nubi in aumento sulle regioni centro-settentrionali tirreniche.

Il tempo sarà più soleggiato al Centro-Sud, a parte l'attività temporalesca lungo l'Appennino. Per sabato la nuova perturbazione entrerà decisamente nel vivo, con piogge e temporali in estensione dal Nord-Ovest al Triveneto. Saranno coinvolte anche le regioni centrali, con fenomeni temporaleschi più intensi su aree interne e del versante tirrenico.

GRADUALE RIALZO TERMICO, PIU' IMPORTANTE AL SUD ITALIA

Giovedì le temperature si manterranno ben sotto la media e con ulteriori cali termici al Meridione, dovuti al nuovo vortice freddo. A seguire ci sarà un moderato rialzo termico, che diverrà più netto al Sud Italia dove verranno richiamate correnti calde nord-africane a precedere l'ingresso della nuove perturbazioni dall'Atlantico. Al momento non si prevede l'arrivo del caldo.

ULTERIORI TENDENZE METEO

Il tempo si manterrà probabilmente instabile anche nei primi giorni di settimana al Centro-Nord, mentre avremo tempo più asciutto e soleggiato al Sud, per effetto della parziale spinta di un promontorio anticiclonico sub-tropicale che dovrebbe portare più caldo, ma senza eccessi. Le temperature torneranno su valori più consoni a quelli normali per il periodo.

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina