Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Meteo domani, arriva un altro nucleo freddo. Brutto

immagine 1 articolo meteo mercoledi altro nucleo freddo peggiora

Abbiamo già parlato del tempo di oggi, soprattutto abbiamo fatto cenno alle condizioni meteo che si manifesteranno nei prossimi giorni.

Seguendoci saprete che sul Mediterraneo si è imposta un'ampia struttura ciclonica, un Vortice di Bassa Pressione contenente al suolo interno aria assai fresca e instabile. Se non avesse ricevuto nuovi apporti sarebbe spirato lì, dove si trova ora, invece gli apporti li riceverà fin da stasera allorquando da nordest arriverà un altro nucleo freddo.

Meteo per domani, mercoledì 15 maggio. FREDDO al clou, con PIOGGE e NEVE

Nucleo che non potrà far altro che approfittare della lacuna barica sui nostri mari ed ecco che il maltempo avrà una recrudescenza mica da ridere.

Mercoledì 15 maggio sarà l'ennesima giornata variabile, localmente instabile o persino perturbata. i modelli matematici a più alta risoluzione ci dicono che inizialmente dovrebbe piovere sul Nordest e in Sardegna, con possibilità ovviamente di temporali di una certa intensità. VEngono proposti accumuli di pioggia localmente superiori a 20 mm, il ché vorrebbe dire possibili nubifragi.

Poi, dal pomeriggio, la situazione dovrebbe peggiorare diffusamente al Centro Sud. Molto dipenderà dall'esatta traiettoria del vortice, difatti è previsto lo scivolamento in direzione sudest. Al momento le mappe suggierscono un maggiore coinvolgimento dei settori tirrenici, laddove potrebbero abbattersi forti acquazzoni temporaleschi.

Però la fenomenologia dovrebbe estendersi anche altrove, seppur più a macchia di leopardo. E' bene rammentare che stiamo parlando di temporali, o comunque di precipitazioni legate all'instabilità atmosferica. Significa che la traiettoria potrebbe essere imprevedibile sino all'ultimo istante e che anche aree attualmente non contemplate dai modelli potrebbero ricevere la loro razione di pioggia.

Per quanto riguarda le temperature non ci aspettiamo variazioni sostanziali. Sono sì aumentate, ma siamo su valori consoni al periodo senza quindi che vi siano eccessi d'aria mite o d'aria fredda.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina