Meteo Giornale » Archivio » Editoriali Meteo Giornale »

Meteo CALDO fortissimo potrebbe venire anche quest'anno

immagine 1 articolo meteo caldo fortissimo

SITUAZIONE METEO BLOCCATA

In un'osservazione del suo insieme, la circolazione atmosferica appare bloccata, con la parte occidentale dell'Europa interessata d'aria calda. Va detto che attualmente la situazione è cambiata in Spagna, dove ci sono stati temporali anche molto intensi con un calo termico, e mentre il caldo prosegue molto forte su tutta l'Europa orientale, dove potrebbe cambiare solo temporaneamente, ma il trend su lungo termine è di temperatura superiori alla media.

Meteo lungo termine: NON SE NE ESCE

Quando la circolazione atmosferica è bloccata come succede attualmente, i fenomeni di condizioni meteo, tendono a persistere a lungo tempo. Va però detto che in questa fase c'è un cambio stagionale ormai imminente, in quanto l'estate è ormai davvero dietro l'angolo. Tutto ciò porterà delle complicazioni, vediamo quali.

AUMENTO TEMPERATURA

Meteo Europa: un'altra settimana di temperature estreme

La prima complicazione sarà quella di un aumento della temperatura media in Europa, anche se dalle regioni polari proseguiranno le irruzioni di aria molto fredda in rotta verso sud. Per ora non possiamo dirvi se raggiungeranno l'Italia e il Mediterraneo, ma sicuramente una situazione così complessa genera complicazioni.

MOLTI TEMPORALI

Il peggioramento ed "estremizzazione meteo", i fatti

La propensione di tutte le previsioni meteo è quella di avere un'accentuazione sensibile dell'attività temporalesca un po' su tutta Italia, probabilmente sarà meno vigorosa al centro-sud, mentre sarà molto più frequente al centro-nord Italia, dove i fenomeni tenderanno ripetersi con una certa frequenza.

TEMPORALI PIU' INTENSI

Meteo al 30 MAGGIO, fine mese MOLTO CALDO

Con temperature superiori a quelle attuali, i contrasti termici cresceranno e i temporali potrebbero presentarsi con maggiore intensità rispetto come avviene adesso. Ne abbiamo una testimonianza nella penisola iberica, dove temporali sono stati particolarmente violenti, così nell'Europa orientale, dove hanno causato ingenti grandinate.

RISCHIO GRANDINE IN AUMENTO

Cosa cambia con l'Atlantico? Scenari meteo dei prossimi giorni

La grandine è un fenomeno estremamente collegato con l'aumento della temperatura e l'intensità dei temporali, pertanto i temporali con grandine saranno da mettere in conto più avanti più frequenti rispetto a quanto succede attualmente, ma con una variante non di poco conto.

GRANDINE GROSSE DIMENSIONI

Stratosfera in continui blocchi ad alte latitudini, meteo di Maggio compromesso?

Avremo grandinate con chicchi di dimensioni maggiori, ciò avviene ogni anno, e sta già succedendo infatti già sull'Europa orientale, da dove giungono notizie di grandinate di grosse proporzioni, con danni ingenti.

CALDO AFRICANO

Meteo Europa nel caos: CALDO ESTIVO a nord, FREDDO in Italia, evoluzione

Un altro elemento di cui tener conto è il caldo africano. Da alcune settimane la parte centro-occidentale del Sahara, ha registrato temperature molto superiori alla media stagionale, e quel caldo potrebbe riversarsi nel Mediterraneo alla prima occasione, determinando ondate di calore anche di ragguardevole intensità. Già le previsioni a due settimane ed anche meno, prospettano eventi di caldo rilevante nella penisola iberica. Italia potrebbe essere uno dei prossimi obiettivi, anche se al momento le ondate di caldo dovrebbero avere una breve durata, perciò differenti rispetto a quelle viste gli altri anni, quantomeno in Italia, mentre la Spagna ed il Portogallo appaiono assai sfavoriti.

ESTATE AFRICANA

Meteo lungo termine: Europa e l'Italia, non se ne esce

Più avanti nella stagione estiva, quando le correnti oceaniche tenderanno a perdere forza, potremmo avere la solita invasione dell'anticiclone africano sull'Mediterraneo e l'Italia. Ciò determina periodi molto caldi che stanno modificando le nostre abitudini nella stagione estiva.

ALTA PRESSIONE DELLE AZZORRE

Una normale estate dovrebbe essere caratterizzata dall'influenza dell'anticiclone delle Azzorre, questo determina temperature che sono generalmente più basse rispetto a quelle delle ultime estati, in media nelle zone continentali la temperatura dovrebbe essere di circa 5° centigradi più bassa rispetto a quella che abbiamo vissuto. Una bella differenza.

GIUGNO INCERTO

Le proiezioni per il prossimo mese sono abbastanza incerte, alcune sono propense verso un vari periodi molto instabili, con tanti temporali, ma soprattutto con temperature che per lunghi periodi potrebbero essere sotto la media. Tutto ciò alternato ondate di calore nordafricano.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua localita' nel campo form in alto alla pagina:

- ANCONA

- AOSTA

- BARI

- BOLOGNA

- CAGLIARI

- CAMPOBASSO

- CATANZARO

- FIRENZE

- GENOVA

- L'AQUILA

- MILANO

- NAPOLI

- PALERMO

- PERUGIA

- POTENZA

- ROMA

- TORINO

- TRENTO

- TRIESTE

- VENEZIA

Pubblicato da Federico De Michelis

Inizio Pagina