Meteo Giornale » Archivio » News Clima »

Antartide a rischio rottura. In crisi il più grande iceberg al mondo

immagine 1 articolo antartide a rischio il piu grande iceberg al mondo

I peggiori effetti del riscaldamento globale, che agisce in tutto il globo, si manifestano soprattutto ai poli dove conserviamo le nostre riserve di ghiaccio. La barriera di Ross è una enorme piattaforma di ghiaccio situata nell'Antartide con una superficie di circa 473.000 km², paragonabile a quella della Francia.

Possiamo considerare questa piattaforma un gigantesco iceberg che galleggia sull'acqua, rimanendo collegato ai ghiacciai continentali. La sue dimensioni sono spaventose: oltre 800 km di larghezza e un'altezza che varia tra i 15 e 50 metri sopra il livello del mare.

Meteo e Clima: aprile 2019 il secondo più caldo di sempre a livello globale

Ben il 90% del volume dell'iceberg si trova sotto il livello del mare e parliamo quindi di uno spessore totale di centinaia di metri probabilmente. Questo gigante di ghiaccio sarebbe in crisi per via del riscaldamento superficiale degli oceani.

A sostenerlo è uno studio internazionale coordinato dall'Università di Cambridge, che ha messo in luce come la porzione nord-occidentale della piattaforma di ghiaccio si starebbe sciogliendo con una velocità superiore di dieci volte rispetto alla volta, in una zona delicata per la stabilità dell'intera struttura.

Forti oscillazioni del Vortice Polare: come influenzano il meteo

I risultati della ricerca, con dati ottenuti tramite una sonda oceanografica, dimostrano che le acque superficiali, maggiormente soggette al riscaldamento, riescono a penetrare nelle cavità sotto alla grande barriera di ghiaccio fino ad arrivare presso la costa dove l'iceberg si aggancia al continente antartico.

Queste infiltrazioni fanno triplicare i tassi di scioglimento durante i mesi estivi. Chiaramente il pericolo di distacco non è imminente, ma possibile in futuro, interamente o parzialmente. Se mai dovesse avvenire, una tale massa di ghiaccio disciolto non potrebbe che avere effetti disastrosi.

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina