Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo »

NEVE sino a quote basse, il bollettino Meteo Aeronautica Militare per domani

Il bollettino meteo dell'Aeronautica Militare per domenica 5 riporta una previsione leggermente differente rispetto alla precedente emissione. Rammentiamo che ci troviamo dinnanzi ad una situazione meteo straordinaria per il periodo, e che sono possibili margini di errore, non di certo per l'incompetenza di questo o quello.

Qui vi proponiamo il bollettino meteo ufficiale dell'Aeronautica Militare per dare spazio e informazione sintetica e diretta, e non articolata come siamo abituati a fare nel Meteo Giornale.

immagine 1 articolo neve sino a quote basse il bollettino meteo aeronautica militare per domani

TEMPO PREVISTO SULL'ITALIA PER DOMANI DOMENICA 05/05/19

Nord:

- cielo coperto su tutte le regioni, salvo qualche apertura su Piemonte centro-settentrionale, con associate precipitazioni diffuse, anche a carattere temporalesco, che su levante ligure ed appennino emiliano risulteranno piu' consistenti.

Quota neve oltre i 400-500 metri su Alpi e Prealpi centro orientali, appennino ligure e rilievi emiliani.

Attenuazione dei fenomeni tra pomeriggio e sera ad eccezione di Emilia Romagna e basso Veneto.

Centro e Sardegna:

- rapido peggioramento al mattino su tutte le regioni con rovesci e temporali, in particolare su toscana e marche dove non mancheranno grandinate e nevicate con quota neve localmente in calo fino a 800 metri in serata.

Sud e Sicilia:

- addensamenti compatti su tutto il settore tirrenico con associati rovesci sparsi che al mattino interesseranno ancora anche la Puglia meridionale.

Cielo da poco a parzialmente nuvoloso altrove.

Temperature:

- minime in diminuzione anche sensibile al Centro-Nord e sulla Sicilia, stazionarie altrove;

- massime in sensibile diminuzione al Centro-Nord, in aumento altrove, sensibile su Puglia, Calabria ionica e Sicilia.

Venti:

- forti dai quadranti settentrionali al nord, con rinforzi di burrasca su Liguria, Piemonte orientale, appennino emiliano, basso Veneto e Romagna;

- forti dai quadranti occidentali sul resto del paese, con rinforzi di burrasca forte su Sardegna e da burrasca a burrasca forte sulle aree appenniniche centro-meridionali.

Mari:

- da molto agitato a localmente grosso a largo il mare di Sardegna;

- da mosso a localmente molto mosso l'Adriatico;

- molto mossi gli altri mari con tendenza ad aumento del moto ondoso su mar ligure a largo, Tirreno, canale di Sardegna e stretto di Sicilia.

C.N.M.C.A.

Informazioni elaborate dal Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare e pubblicate sul sito meteoam.it ove sono disponibili eventuali aggiornamenti.

Pubblicato da Stefano Ferrari

Inizio Pagina