Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Meteo oggi, MALTEMPO preludio all'irruzione artica

immagine 1 articolo meteo oggi maltempo preludio all irruzione artica Napoli sotto la pioggia. Fonte webcam campanialive.it

Le condizioni meteo stanno cambiando, rapidamente. In realtà in diverse regioni del Centro Nord il cambiamento è già avvenuto ma attenzione, è soltanto il preludio all'irruzione artica che andrà in scena tra 24 ore.

Attualmente sta transitando un ampio fronte nuvoloso che precede l'ingresso del fronte freddo e la nuvolosità si associa sovente a precipitazioni. Le rilevazioni ufficiali vedono piogge in atto tra Lazio e Campania, poi c'è qualche temporale sulla Sicilia occidentale e piove a sprazzi sul Nord Italia. In montagna, a quote non certo eccessive, abbiamo delle nevicate come ad esempio su Alpi centro orientale e sull'Appennino settentrionale.

Diretta Meteo: ciclone dal Mar Ligure verso il Tirreno, mix di effetti con aria polare

Ma cosa ci si deve attendere per il resto della giornata. Come detto siamo in attesa dell'irruzione, quindi non dobbiamo aspettarci nulla di diverso da un contesto d'instabilità crescente.

Le mappe ad alta risoluzione ci dicono che nelle prossime ore si avrà un severo peggioramento nelle regioni del Sud Italia. Peggioramento che porterà piogge localmente intense, a carattere di rovescio o temporale. Non mancherà occasione per delle grandinate e dei nubifragi. Tra le aree più a rischio segnaliamo la Campania, le coste tirreniche della Calabria e la Puglia. Attenzione anche in Sicilia.

In tema d'instabilità segnaliamo possibili temporali pomeridiani nelle interne appenniniche centro settentrionali, temporali che potranno sconfinare localmente fin su aree pianeggianti e costiere.

Tornando al Nord Italia attenzione alle Alpi, perché entro fine giornata il fronte freddo porterà un peggioramento sui versanti settentrionali laddove ci aspettiamo forti nevicate a quote via via più basse. Nel frattempo sul Nordest potranno verificarsi delle piogge e qualche temporale.

Come detto il tutto andrà a precedere il peggioramento di stampo invernale della giornata di domenica, peggioramento che entrerà nel vivo nottetempo a partire dalle regioni settentrionali. Ma per le previsioni dettagliate sulle prossime 24 ore vi rimandiamo al prossimo approfondimento.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina