Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Enorme DEPRESSIONE INVERNALE sul Nord Europa

immagine 1 articolo enorme depressione invernale sul nord europa

Abbiamo già commentato la situazione analizzando l'immagine satellitare del primo mattino. L'abbiamo definita inusuale perché le condizioni meteo che stanno per realizzarsi in varie zone d'Europa ricorderanno l'Inverno. Ma siamo a maggio, non a febbraio.

Per capire meglio quel che sta accadendo e ciò che accadrà nei prossimi giorni abbiamo scelto di mostrarvi anche la rappresentazione barica dei modelli matematici di previsione. In questo modo possiamo farci senz'altro un'idea più precisa della disposizione delle strutture di Alta e Bassa Pressione in Europa. Ovviamente balza subito all'occhio - non potrebbe essere altrimenti vista l'imponenza - l'enorme depressione scandinavia.

Meteo live, sta per succedere qualcosa di insolito

Più che scandinava è più corretto definirla "depressione artica" perché di quello trattasi. Ricordiamoci che verso la fine dell'Inverno abbiamo avuto l'inusuale rinforzo del Vortice Polare e quindi l'aria gelida che teoricamente avrebbe dovuto abbandonare pian piano il Circolo Polare Artico è rimasta intrappolata lassù sino a qualche settimana fa.

Con l'incedere della stagione chiaramente il Vortice ha mollato gli ormeggio ed ora stiamo assistendo a incursioni fredde dal sapore invernale. Anche l'Italia, ad esempio, ultimamente ha risentito del freddo proveniente da nord.

Meteo d'inverno a Maggio con freddo e neve, episodi eccezionali in passato

Quanto accadrà nel primo weekend di maggio rischia tuttavia di assumere connotati di eccezionalità. Come si evince dall'immagine la depressione si allungherà verso il centro Europe e poi le Alpi, innescando l'irruzione fredda sulle nostre regioni.

Abbiamo dato un'occhiata alle temperature e confermiamo un vero e proprio tracollo. Sotto venti settentrionali ci aspettiamo valori abbondantemente al di sotto delle medie stagionali e le minime potrebbero addirittura avvicinarsi o scendere sotto zero in varie località del nostro territorio.

Per quanto riguarda le precipitazioni è previsto un vortice di bassa pressione sul Mar Ligure, un rapido spostamento verso sudest. Dovrebbe provocare fenomeni localmente intensi e occhio alle nevicate perché potranno spingersi a quote piuttosto basse visto il periodo. Alla fin dei conti sarà un peggioramento di chiaro stampo invernale e fossimo stati a gennaio o febbraio - ma anche a marzo - si parlerebbe di probabili diffuse nevicate a bassissima quota.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina