Meteo Giornale » Archivio » Meteo Amarcord »

Meteo d'inverno a Maggio con freddo e neve, episodi eccezionali in passato

immagine 1 articolo meteo inverno a maggio con freddo e neve episodi eccezionali

Stiamo andando incontro ad un radicale cambiamento meteo che ci condurrà verso un brusco raffreddamento, probabilmente di entità particolarmente importante per l'inizio di maggio. Andando nel passato, non sono così rari i repentini ritorni di freddo nella prima parte di maggio anche in Italia.

Nella lunga storia della climatologia italiana vi sono alcuni esempi di nevicate estremamente tardive, che sono cadute in pianura nel mese di Maggio, ma anche in Giugno, specie nel cosiddetto periodo della Piccola Era Glciale. Noi qui affrontiamo rilevanti episodi di freddo e neve avvenuti un po' più di recente.

Neve a quote molto basse a fine aprile, ultimi anni evento meteo ricorrente

Si ricorda il maggio 1991 che fu particolarmente freddo nella prima parte, ma si potrebbero citare alcuni eventi dove freddo e neve hanno fatto ritorno persino a fine mese. Bisogna comunque tornare indietro di svariati decenni per trovare lunghe ondate di freddo, se non gelo, e neve simil-invernali.

Le cronache del passato ci riportano persino locali nevicate fino alla pianura sulla Romagna il 6 maggio 1963. A Modena città, la nevicata più tardiva risale al 6 Maggio del 1861, quando caddero 10 cm di neve. Ma la neve fece la sua sporadica comparsa anche a Firenze, durante i mesi di maggio del 1884 e 1886.

Meteo estremo di fine aprile 2017, il replay della neve a bassa quota al Nord

Tra gli eventi storici più importanti dell'ultimo secolo, una citazione d'obbligo non può mancare per il maggio 1957, quando una straordinaria ondata tardiva vide una lingua gelida da -35°C a 500 hPa spingersi fin sulle Alpi, mentre all'altezza di 850 hPa ci fu addirittura la 0°C capace di penetrare fino in Sicilia.

immagine 2 articolo meteo inverno a maggio con freddo e neve episodi eccezionali Le anomalie termiche all'altezza di 850 hPa che si sono avute tra il 6 ed il 7 maggio 1957: notiamo gran parte d'Europa colpita da quest'eccezionale incursione di freddo fuori stagione. Fonte NOAA.

Il 7 Maggio 1957 nevicò in collina su alcune zone appenniniche e si registrarono temperature molto rigide, come i -0.8°C di Milano Malpensa ed i +1°C a Firenze. E alla stazione di Pian Rosà la colonnina di mercurio scese fino al picco di -22,4°C, valore di freddo da considerarsi come il record italiano assoluto per maggio.

A proposito di temperature, non sono così rare delle misurazioni prossime allo zero. A Torino Caselle, nel database che ha inizio nel 1965, la minima più bassa c'è stata il 4 Maggio 1979, con 0,0°C (ed una temperatura massima di appena +7,5°C).

Milano Linate ebbe la sua giornata più fredda il 3 Maggio 1976, anche qui con 0,0°C. L'aeroporto di Venezia Tessera, dati dal 1965, registrò +1,2°C il 1 Maggio del 1992. Bologna andò sotto zero il lontanissimo 6 Maggio del 1861, con una minima di -1,6°C; lo stesso giorno nevicò a Modena.

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina