Meteo Giornale » Archivio » Meteo Amarcord »

Meteo estremo di fine aprile 2017, il replay della neve a bassa quota al Nord

immagine 1 articolo meteo estremo di fine aprile 2017 replay neve a bassa quota al nord Neve a Ganna nel varesotto, ad appena 400 metri di quota.

Dopo che sembrava esservi l'accelerazione verso un contesto meteo da estate precoce, aprile conferma tutta la sua estrema variabilità e si conferma propizio ai ritorni tardivi di clima invernale e persino di fugaci nevicate a bassa quota.

In passato, la neve a quote molto basse, talvolta in pianura, è più facile da vedersi nella prima parte d'aprile. Come avviene oggi, anche due anni fa la neve a bassa quota si mostrò invece addirittura il 28 aprile, sebbene in un'area ristretta dell'Italia.

Torna METEO invernale. Fiocchi di NEVE a bassa quota su Alpi ed Appennino

L'improvvisa invernata coinvolse in particolare l'Alta Lombardia e più nel dettaglio le province di Como, Lecco e Varese dove i violenti rovesci portarono nevicate copiose fino a livelli di bassa collina, molto più in basso rispetto a tutte le più previsioni.

immagine 2 articolo meteo estremo di fine aprile 2017 replay neve a bassa quota al nord La neve copiosa a Casasco d'Intelvi

Meteo storico: una delle nevicate più tardive di sempre a fine aprile

Straordinari i panorami innevati, dato che in poche ore vennero ad accumularsi anche oltre 5 centimetri di manto bianco a quote così basse, per via delle precipitazioni così abbondanti. Altrove e in pianura non mancarono fitte grandinate, che imbiancarono il paesaggio regalando sensazioni invernali.

Si tratta di un evento meteo non così coomune a fine aprile, anche se risulta ben distante da quanto accaduto il 17-18 aprile 1991 e il 25 aprile 1972, quando abbondanti nevicate tardive caddero addirittura fino in pianura sul Nord Italia.

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina