Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Meteo weekend, vortice FREDDO in Italia. Conseguenze

immagine 1 articolo 57687

Negli ultimi giorni si è fatto un gran parlare del trend meteo climatico del weekend. Soprattutto si è parlato ripetutamente di un vortice freddo in procinto di staccarsi dall'Artico Russo.

Ripercorriamo un attimo quel che sta accadendo. Sull'Italia è presente un'ampia struttura depressionaria, alimentata da aria relativamente in quota. Struttura che da qualche giorno ha progredito verso est, concentrandosi maggiormente sul Mediterraneo centrale. Nel contempo, proprio in queste ore, sulla Penisola Iberica sta iniziando una rimonta anticiclonica che avrà esito tra sabato e domenica, peraltro spingendosi sin verso il Regno Unito.

Meteo con aria invernale, conseguenze anche in Italia

Tale spinta sarà importantissima perché andrà a congiungere l'Alta delle Azzorre con l'Alta Scandinava. In tal modo si formerà un blocco delle perturbazioni atlantiche e il vortice artico - che nel frattempo si sarà portato sull'Europa centrale - sarà costretto a piegare in direzione del Mediterraneo.

Ipotesi che stamane è contemplata un po' da tutti i modelli matematici di previsione, che indicherebbero le nostre regioni come l'obbiettivo dell'irruzione. Che significa? Beh, vuol dire che l'area depressionaria verrà rivivacizzata e che l'instabilità avrà modo di accompagnarci per tutto il weekend.

Ultimissime meteo per il weekend, diverse ipotesi

Sabato tenderà a concentrarsi maggiormente al Sud Italia, tuttavia già in serata potrebbe subentrare un peggioramento sul Nordovest con nevicate a quote via via più basse (si potrebbero spingere sin sulle colline). Domenica, poi, l'instabilità diverrà diffusa e quindi anche le precipitazioni.

Interessante evidenziare cosa? Che il calo termico porterà l'inevitabile abbassamento della quota neve, difatti sulle Alpi potrebbe nevicare sin sotto i 1000 metri e sul basso Piemonte persino attorno ai 600 metri. Lungo la dorsale appenninica quota che andrà dai 1000-1200 metri ai 1400 metri. In Sardegna quota in calo, verso sera, sin sugli 800-100 metri, mentre in Sicilia neve oltre i 1400 metri.

Insomma, farà freddo. A meno di ribaltoni dell'ultimo minuto è il trend del fine settimana. Poi potrebbe subentrare un temporaneo miglioramento, ma avremo modo di riparlarne.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina