Meteo Giornale » Archivio » Editoriali Meteo Giornale »

Meteo per l'Estate? Prime considerazioni

immagine 1 articolo meteo per l estate prime considerazioni

E' primavera, anzi, per certi versi le condizioni meteo climatiche sembrano ricordarci l'inverno. Fa freddo, piove, nevica. Un bel capitombolo se pensiamo a dove eravamo qualche settimana fa e forse si andrà avanti così sino a fine mese.

Eppure c'è già chi si sta domandando come sarà l'Estate. Sì, avete capito bene, c'è chi chiede come sarà il tempo da qui a 2-3 mesi perché si devono programmare le ferie in base alle proiezioni stagionali. E' sbagliato, partiamo da questo presupposto. Non si possono fare né proiezioni né tanto meno previsioni.

Meteo fin verso Pasqua con rischio MALTEMPO, temporali

Possiamo però seguire più da vicino le dinamiche atmosferiche, magari dare un'occhiata a qualche modello stagionale, poi unire il tutto all'attenta osservazione dei vari pattern climatici. Ecco, mettendo assieme tutti questi ingredienti possiamo dirvi qualcosa ma non scordatevi che lo si fa in leggerezza. Poi non veniteci a dire che giugno non sarà stato come ipotizzato, che luglio non avrà mantenuto le promesse, che agosto avrà deluso le aspettative.

Chi pretende di sapere tutto, oggi, non ha la minima consapevolezza dell'argomento. Ciò premesso, l'Estate potrebbe riservarci pesanti anomalie.

Meteo maggio tra violenti temporali e assalti d'estate

Giugno potrebbe essere caratterizzato da premature ondate di caldo - un po' alla stregua di maggio - intervallato da crisi temporalesche localmente violente e durante le quali le temperature scenderanno al di sotto delle medie stagionali. Ricordiamoci che anomalie contrapposte sono sovente in grado di rispettare le medie, quindi non dovremo stupirci se avremo un mese in linea con le medie climatiche di riferimento.

Per quanto riguarda i mesi di luglio e agosto s'intravedono pesanti ondate di caldo, con l'Alta Africana che potrebbe essere spesso la protagonista indiscussa delle nostre giornate. Attenzione però, perché qualche pattern climatico potrebbe orientarsi in modo tale da innescare infiltrazioni d'aria fresca da nord. E' evidente che tale ipotesi potrebbe esporci a parentesi temporalesche da tenere in debita considerazione in termini di pericolosità.

Questo è un trend che ci sentiamo di sposare, almeno con gli elementi a nostra disposizione il 9 di aprile. Poi tra qualche giorno potrebbe cambiare tutto, ma non preoccupatevi perché saremo qui pronti a ragguagliarvi su tutto.

Pubblicato da Alessandro Arena

Inizio Pagina