Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Meteo oggi, riprende a peggiorare: rischio temporali

immagine 1 articolo 57642 Padova sotto la pioggia in queste prime ore del mattino. Qui uno scorcio sulla splendida Basilicata di Sant'Antonio. Fonte webcam skylinewebcams.com

C'è un corridoio ciclonico che collega l'Atlantico orientale e il Mediterraneo, corridoio all'interno del quale transita dell'aria piuttosto fresca e instabile che sta raggiungendo anche l'Italia.

Il tempo è variabile e tenderà all'instabilità, a partire da ovest. Attualmente, stante le rilevazioni attuali, abbiamo delle piogge in Veneto, in Romagna e nelle interne appenniniche tra Molise, Puglia e Basilicata. Ma si dovrà guardare con più attenzione a ovest, direzione Sardegna.

Meteo 7 giorni: raffica di TEMPORALI, anche FREDDO nel Weekend

Qui, nel corso della giornata, sopraggiungeranno precipitazioni sparse che tenderanno ad acuirsi nelle ore centrali e potranno assumere carattere di rovescio o temporale. Verranno coinvolge maggiormente le aree interne centro settentrionali e non mancherà occasione per sconfinamenti verso le coste. Peraltro la ventilazione risulterà occidentale, con locali rinforzi sui settori ovest dell'Isola.

Venti che al Centro Sud e in Sicilia piegheranno da nordovest, mantenendo le temperature sugli attuali valori un po' dappertutto. Non è certo il tipico clima gradevole primaverile, anzi, possiamo tranquillamente affermare che fa freddo nonostante le massime siano destinate a guadagnare qualche grado qua e là. Tornando alle precipitazioni, possiamo aggiungere che sempre nel corso delle ore centrali ci sarà spazio per degli acquazzoni - quindi anche per qualche temporale - lungo la dorsale appenninica e sul Nordest.

Per quanto riguarda la quota neve sarà un po' più alta rispetto agli ultimi giorni, difatti dovrebbe attestarsi oltre i 1800 metri un po' ovunque. Qualche sconfinamenti a quote inferiori, probabilmente fin verso i 1400 metri, è atteso sulle Alpi orientali.

Ma quello odierno sarà soltanto un assaggio, un assaggio dell'instabilità ben più forte e diffusa che entrerà in scena nelle prossime 48 ore. Avremo modo di entrare più nel dettaglio col prossimo approfondimento ma possiamo già anticiparvi che le precipitazioni saranno più forti e che i temporali potrebbero farsi sentire in varie regioni d'Italia. Soprattutto nelle zone interne.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina