Meteo Giornale » Archivio » Meteo Amarcord »

Meteo di fine marzo con caldo record. In passato temperature oltre 30 gradi

immagine 1 articolo meteo fine marzo caldo record in passato temperature oltre 30 gradi L'invasione calda africana del giorno 24 Marzo 2001, con isoterme fino a +20°C sulle due Isole Maggiori a 1500 metri d'altezza, valori degni di una vera ondata di gran caldo estivo. Fonte NOAA.

Gli estremi meteo di marzo si possono riflettere in colpi di coda invernali o persino fiammate di caldo da vero e proprio anticipo d'estate. Il caldo così anomalo di questi giorni in Italia non è quindi certo una novità assoluta, anche se in questo frangente osserviamo i picchi termici più elevati sulle regioni del Nord.

Nella terza decade di marzo non sono quindi così raro gli eventi di caldo e uno dei più eclatanti si ebbe nel 2001. Aria molto calda africana interessò tutta l'Italia, con temperature da piena estate. L'avvezione calda iniziò a manifestare proprio all'alba della primavera.

Meteo estremo in piena primavera. Neve tardiva a Roma, persino a fine marzo

Un cupolone africano rimontò verso il Mediterraneo Centro-Occidentale a seguito di una discesa fredda realizzatasi in Aperto Atlantico, fino al Portogallo. Tra il 23 ed il 25 marzo 2001 l'onda calda raggiunse il culmine.

Le isoterme all'altezza di 850 hPa (1500 metri circa d'altitudine) furono capaci di raggiungere addirittura i +20°C sulle Isole Maggiori, come accade nelle ondate di calore in piena estate. Le temperature raggiunsero picchi davvero clamorosi ben oltre i 30 gradi.

Caldo precoce come fosse quasi estate. Succede sempre più spesso a marzo

Le temperature al suolo più elevate (in molti casi con valori da record per marzo) si raggiunsero in particolare tra i versanti centrali adriatici, parte del Sud e sulle due Isole Maggiori, specie la Sicilia, più esposta. Vediamo il dettaglio delle temperature record registrate (clicca qui...)

Continua a leggere »

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina