Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

METEO 7 giorni: 48 ore di Primavera poi perturbazione

immagine 1 articolo 56979

METEO SINO AL 20 MARZO 2019, ANALISI E PREVISIONE
Riecco affacciarsi da ovest l'anticiclone, dopo una parentesi meteo piuttosto turbolenta per via del transito di una serie di sistema perturbati. Vista la traiettoria nord-occidentale delle perturbazioni, il Nord Italia è stato saltato. L'impatto dei fronti sulle Alpi fa in modo che la Val Padana stia al riparo, con anche il calo termico molto meno sentito rispetto al resto della Penisola.

Il Centro-Sud ha subito maggiormente gli effetti dell'aria fredda e dai venti associati, con notevole instabilità. Ora però l'anticiclone tende ad abbracciare tutto il Paese, riportando clima molto mite a causa di aria calda in quota di matrice sub-tropicale. Sono questi gli sbalzi tipici della primavera, con repentine variazioni termiche da un giorno e all'altro.

Meteo domani, CALDO in aumento sull'Italia. Ma novità imminenti a seguire

L'evoluzione meteo non promette certo staticità, in quanto l'anticiclone non durerà a lungo. Ci sarà nuovo tepore anomalo, ma fin da sabato le prime infiltrazioni d'aria umida da sud/ovest determineranno un progressivo aumento della nuvolosità sulle aree tirreniche che sarà il segnale dell'approssimarsi di un nuovo peggioramento.

METEO PEGGIORA SUL NORD DA DOMENICA
Il cambiamento si farà sentire nel corso di domenica a partire dall'Italia del Nord-Ovest, con prime piogge e neve sulle Alpi. Non si tratterà però di precipitazioni significative, in quanto non saranno né abbondanti, né diffuse. La parte più attiva della perturbazione entrerà poi in scena ad inizio settimana, con precipitazioni più significative tra Nord-Est e Toscana.

METEO cambia di nuovo! Dopo il freddo e il vento, riesplode la primavera

Il fronte perturbato stenterà ad espandersi al resto della Penisola, ove il clima resterà particolarmente mite per l'afflusso di correnti dai quadranti meridionali. Un certo peggioramento riuscirà comunque a manifestarsi, in quanto il vortice ciclonico legato alla saccatura tenderà a spostarsi verso il Mediterraneo a ridosso della Sardegna.

L'Italia potrebbe risultare contesa fra flussi africani e infiltrazioni più fresche atlantiche, il che potrebbe creare i presupposti per i primi forti temporali di stagione, sebbene abbastanza circoscritti. Le situazioni temporalesche riguarderebbero principalmente il Centro-Sud, mentre il Nord già da martedì dovrebbe risentire maggiormente di una nuova espansione dell'alta pressione da ovest.

Meteo evoluzione, peggiora domenica al Nord. Piogge e neve, ecco i dettagli

METEO VENERDI' 15 MARZO, ANCORA VENTO E QUALCHE PIOVASCO AL SUD
Contesto generalmente soleggiato al Centro-Nord, a parte la copertura nuvolosa addossata alle Alpi Settentrionali con ulteriori nevicate sui confini alpini, ma in attenuazione. Sostenute correnti nord-occidentali apporteranno nuvolosità irregolare al Sud, più consistente sui settori tirrenici della Calabria meridionale e della Sicilia, ma anche su ovest Sardegna con qualche debole pioggia.

METEO PIU' STABILE SABATO, NUOVA PERTURBAZIONE DOMENICA
Sabato è atteso bel tempo, ma con primi cenni di nubi sui settori tirrenici dovuti ad infiltrazioni d'aria umida richiamate dalla perturbazione in avvicinamento dalla Francia. Nel corso di domenica entrerà in scena la perturbazione, con precipitazioni su Alpi Occidentali, Liguria, Alta Toscana ed Alto Piemonte, in estensione tra la sera e la notte alla Lombardia.

Meteo weekend: domenica cambia anche al Nord Italia

DI NUOVO PRIMAVERA CON TEMPERATURE SOPRA MEDIA
Un generale rialzo termico è atteso fin da venerdì per effetto di una decisa rimonta anticiclonica. Verrà dirottata aria più mite, ancora con ventilazione dai quadranti nord-occidentali. La fase mite proseguirà anche nei giorni successivi, specie al Centro-Sud, per il richiamo di flussi meridionali legati alla perturbazione attesa sul Nord Italia.

ULTERIORI TENDENZE
Dopo il Nord, all'inizio della prossima settimana la perturbazione coinvolgerà in parte le regioni centrali, in un contesto caratterizzato da temperature superiori alla norma. Tuttavia, si innescheranno dei contrasti favorevoli ad instabilità che nei giorni successivi potrebbe manifestarsi anche al Sud con dei temporali termoconvettivi.

Meteo estremo: venti troppo forti. Preoccupazione in Italia ed Europa

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L'AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina