Meteo Giornale » Archivio » L'Opinione »

Meteo estremo: venti troppo forti. Preoccupazione in Italia ed Europa

I nostri lettori più attenti si saranno accorti che negli ultimi mesi abbiamo accennato più volte a un tipo di meteo particolarmente ventoso: in genere, è proprio nel periodo autunno e inverno che ci sono i massimi scambi tra masse d'aria in molte regioni d'Italia, quindi avere delle burrasche di vento nel semestre freddo (includendo magari anche la prima parte della primavera) non è in se è anomalo.

Negli ultimi mesi, però, sorge una preoccupazione da parte di molte persone: è normale avere almeno una burrasca al mese con raffiche così furiose da provocare seri danni a edifici pubblici, cartelloni, alberi e balconi?

La risposta non è né sì né no, cioè dipende: come ho scritto poco sopra, avere meteo ventoso da nord è piuttosto comune nel periodo freddo. Si comincia con l'autunno, dove profonde depressioni possono raggiungere l'Italia e portare venti meridionali molto forti; successivamente l'inverno con le discese di aria gelida dalla Mitteleuropa e dai Balcani può dar luogo a contrasti anche forti.

Meteo che impaurisce: ennesima burrasca e tempesta di vento

Ma in questi ultimi mesi abbiamo avuto davvero diverse occasioni di burrasca: innanzitutto il fortissimo ciclone Vaia del 29 ottobre (in caso probabilmente ancora unico nella storia del clima italiano), poi a dicembre, poi a gennaio due irruzioni molto forti, anche a febbraio altri due discese fredde con venti furiosi, adesso nuovo meteo ventoso in marzo, tutta la settimana coinvolta da venti più o meno forti.

Ci vorrebbero studi approfonditi sia da un punto di vista geografico, sia da un punto di vista temporale, ma pare abbastanza evidente che vi è un'estremizzazione meteo anche nella ventosità: in altre parole, i fenomeni ventosi ci sono sempre stati e ci sono tutt'ora, ma capita sovente che queste burrasche possano essere più forti rispetto a un tempo:; questa potrebbe essere una conseguenza dei cambiamenti climatici, visto che cambi di temperatura più accentuati provocano un meteo più severo.

immagine 1 articolo meteo estremo venti troppo forti preoccupazione in italia ed europa

La foto mostra il disastro ambientale causato dai venti di uragano nel Veneto e alcune località del Trentino e del Friuli lo scorso Ottobre, quando la velocità superò i 200 km orari.

Pubblicato da Davide Santini

Inizio Pagina