Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Meteo da neve, ci siamo quasi

immagine 1 articolo meteo da neve ci siamo quasi

Sciogliere definitivamente le riserve è prematuro, tuttavia dobbiamo ribadire l'imminente forte cambiamento delle condizioni meteo climatiche perché sono i modelli fisico matematici a credere ciecamente a tale prospettiva.

Quelle che inizialmente erano semplici idee, semplici ipotesi, stanno per tramutarsi in realtà. Avevamo parlato di possibile svolta verso il freddo, ci sarà. Ci sarà una svolta clamorosa, un autentico ribaltone che ci ricorderà quanto marzo possa essere invernale. Il colpo di coda dell'Inverno verrà, forse più di uno, forse addirittura per tutta la seconda metà del mese.

Meteo prossima settimana: perturbazioni a raffica con neve, vento e freddo

Non stiamo esagerando, prima di scrivere certe cose ci pensiamo non una ma mille volte. Cerchiamo di ponderare le parole, perché l'alta probabilità di errore sul lungo termine espone alle solite critiche "da tastiera". Ma il risultato non verrà certo cambiato dalle critiche, il risultato sarà quello che stiamo perseguendo da fine febbraio allorquando a dominare la scena era l'Alta Pressione.

In pochi, probabilmente, credevano alla svolta. Attenzione però, meglio non cantare vittoria prematuramente. Attendiamo pazientemente, perchè c'è ancora da aspettare. Ma nel frattempo se avete messo via il vestiario invernale vi consigliamo di toglierlo dall'armadio. Servirà, servirà eccome. Basterebbe osservare semplicemente le proiezioni delle temperature da qui al 20 marzo per rendervi conto che si tornerà su valori invernali.

Meteo migliora, ma prepariamoci all'Inverno

Tornerà la neve, sicuramente sulle nostre montagne e con le ondate di maltempo che potrebbero abbattersi cadrebbe copiosa. Perché lo abbiamo scritto tantissime volte, guai a sottovalutare i contrasti termici che si creeranno. Soprattutto in un primo momento. Le precipitazioni potrebbero risultare violente, comunque intense, in particolare i primi veri temporali primaverili.

Ma oltre ai rilievi, sui quali abbiamo pochi dubbi, attenzione alle colline. Perché la neve potrebbe spingersi in collina, poi poco importante il proverbio marzolino sulla durata della neve al suolo. Se dovesse nevicare copiosamente altro che sciogliersi subito. Certo, si scioglierà più rapidamente che in pieno inverno ma se il freddo sarà freddo la neve potrebbe anche persistere.

METEO 15 giorni: uno sconquasso stagionale. C'era da aspettarselo

Stiamo parlando d'Inverno, stiamo parlando d'Inverno che potrebbe accogliere la Primavera. Perchè nell'ultima decade di marzo sarà Primavera a tutti gli effetti, anche sotto l'aspetto puramente astronomico.

Pubblicato da Alessandro Arena

Inizio Pagina