Meteo Giornale » Archivio » Meteo Amarcord »

Marzo 1971 la grande neve anche a Roma

immagine 1 articolo marzo 1971 neve anche a roma

La primavera meteorologica parte a marzo, ma in sostanza è un mese che mantiene delle caratteristiche prettamente invernali, almeno a tratti. In taluni casi può persino presentare ritorni di gelo estremo e non semplici colpi di coda dell'inverno.

L'inverno è quindi talvolta capace di grandissime performance in questo mese. Abbiamo recentemente analizzato l'avvio del marzo 2005 da brividi, ma altre ondate di grande freddo si sono verificate anche più di recente come nel 2010 e anche nel 2007 quando ormai eravamo verso la fine di marzo.

Meteo di Marzo è invernale, ecco una nevicata mediterranea storica

Tornando ancora più indietro, si ricordano annate ben più estreme in fatto di gelo. Fra queste, oggi approfondiamo il discorso sul marzo 1971, certamente uno dei mesi passati alla storia climatica italiana, oltre che europea.

immagine 2 articolo marzo 1971 neve anche a roma

Video meteo di tormente di neve in Aprile in Valle Padana

La prima decade di quel marzo di ben 48 anni fa trascorse con temperature glaciali, specie al Nord (sotto i -10°C su Torino), e abbondanti nevicate in pianura su molte aree dell'Italia, al Centro-Sud. L'ondata di freddo scaturì dall'ingresso di un potente nucleo d'aria gelida continentale, nella mappa sopra riferita al 7 marzo.

La fase clou entrò nel vivo a partire dal 3 marzo: a Roma Urbe inizierà a nevicare consecutivamente per 5 giorni, lasciando al suolo un totale di ben 18 cm di neve fresca. Sempre Roma raggiunge la temperatura più bassa il giorno 3 toccando i -4.9°C, quasi bissati dai -4.8°C registrati poi il giorno 7. E fu solo l'inizio...(clicca qui per continuare)

Burian era il meteo di un anno fa, e nevicava fitto

Marzo 2005, la meteo storia con super neve e grande gelo ad inizio mese

Continua a leggere »

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina