Meteo Giornale » Archivio » News Meteo »

Europa occidentale, è meteo estremo: record di caldo

immagine 1 articolo 56449

E' incredibile quello che sta accadendo in Europa. Partiamo da un dato: il cosiddetto jet stream ha raggiunto velocità incredibili questa settimana, prossime a 400 km/h. Tali condizioni vengono sovente sfruttate dagli aerei di linea, tant'è che è stato possibile effettuare alcuni voli transatlantici in tempi record.

Ma il fatto che il getto d'aria non sia orientato da ovest verso est, così come dovrebbe essere, ma abbia una certa inclinazione ha creato i presupposti per un blocco anticiclonico pauroso.

Stiamo parlando di un'Alta Pressione che potrebbe far registrare valori di geopotenziale da record, perlomeno stando alle serie climatiche 1979-2017.

Ma non è solamente la pressione a stupire, l'Alta Pressione è associata a un'avvezione calda di aria subtropicale. Di conseguenza le temperature stanno raggiungendo valori mai registrati prima ad esempio nel Regno Unito e in Francia. Aboyne, in Scozia, che si trova più a nord rispetto all'isola di Kodiak, in Alaska, giovedì pomeriggio ha raggiunto 18,3°C. Si tratta del nuovo record di temperatura massima per febbraio in tutta la Scozia. E' incredibile pensare che è stato battutto il record precedente che durava - pensate un po' - da ben 122 anni, ovvero dal 1897.

Passiamo alla Francia, dove ieri la città di Montpellier ha sgretolato il record di temperatura massima per febbraio raggiungendo quota 23°C, a fronte di 22,5°C del 23 febbraio 2012.

Allo stesso modo l'aeroporto di Béziers con 22,6°C ha superato i 22,2°C registrati nel febbraio 2009. Sempre ieri è possibile che anche Edimburgo abbia battuto un record, avendo raggiunto ben 16,4°C. E non è ancora finito, le temperature potrebbero aumentare ancora di qualche grado così come mostra la mappa della anomalie termiche alla quota isobarica di 850 hPa (circa 1500 metri di quota) per la giornata del 25 febbraio.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina