Meteo Giornale » Archivio » Meteo Amarcord »

Neve abbondante sul Nord Italia, l'evento meteo dell'11/12 febbraio 2013

immagine 1 articolo 56180 La neve di Milano.

Gli ultimi inverni sono stati avari con la neve sul Nord Italia, siamo infatti in un ciclo meteo decisamente sfavorevole per le nevicate in Val Padana. Nemmeno questo inverno ha riservato finora episodi nevosi così degni di nota, come quelli che un tempo accadevano quasi ogni anno.

Bisogna quindi tornare indietro di vari anni per ritrovare eventi nevosi importanti al Settentrione, mentre invece al Sud neve e gelo non sono mancati negli ultimi anni. Tra l'11 ed il 12 febbraio 2013 la neve ricoprì gran parte delle pianure del Nord Italia, con temperature attorno a zero gradi.

Freddissimo inverno 1946/1947 con le epocali nevicate di febbraio

Era stata annunciata come la più grande nevicata dell'inverno e le proiezioni vennero nel complesso rispettate. Sulla stessa Milano, in circa 36 ore di precipitazione, si riuscirono ad accumulare al suolo oltre 20 centimetri di neve.

Una lunga fase di freddo artico crescente andò a precedere queste copiose nevicate. Il depositarsi dell'aria rigida al suolo risultò un fattore ovviamente fondamentale per le nevicate in Val Padana, proprio per via della formazione del cuscinetto freddo nei bassi strati.

Grande neve sul Nord Italia a fine gennaio 2006, era ciclo meteo diverso

Il maltempo interessò anche il resto d'Italia, ma con neve a quote superiori. Solo sulle regioni centrali i fiocchi sconfinarono a quote molto basse specie in Toscana, ma in una prima fase anche sull'Umbria e sul Lazio prima che l'aria fredda venisse spodestata da quella più mite.

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina