Meteo Giornale » Archivio » Focus Meteo »

Video Meteo STRAT WARMING sul Mediterraneo, effetti sino a Marzo

Che le condizioni meteo del nostro Emisfero siano influenzato anche dallo Strat Warming è un fattore climatico di comportamento con prove consolidate. Confermano questa tesi scienziati e centro meteo nazionali e internazionali.

Tuttavia, il termine Strat Warming viene impropriamente associato al concetto "nevicherà e verrà il Buran in Italia". Ma non solo, si continua a sostenere che l'Inverno non sia mai iniziato, che questa è Primavera nel vero senso della sua definizione.

Meteo: cambia tutto, aria fredda, ma non solo

Sembrano essere inutili le nostre precisazioni che ogni volta che ne parliamo indicano lo Strat Warming come un indice predittivo di possibili eventi di freddo nel nostro Emisfero, il quale è ampio la metà del Pianeta, e che non è possibile individuare dove farà freddo e se lo farà, anche se poi ci sono aree a maggior rischio gelo come l'Asia ed il Nord America.

Lo Strat Warming, e ciò va comunque sottolineato, quando avviene intenso e si propaga verso la Troposfera, può modificare la direzione dei venti e invertirli. Quindi in Europa al posto dei venti oceanici possono soffiare quelli dalla Russia, che d'Inverno sono gelidi. Ma ciò avviene sempre meno di rado.

METEO con Alta Pressione che attira aria fredda. Gelate

Lo Strat Warming che si sta formando nel Mediterraneo è abbastanza debole, e nel corso dei prossimi giorni, come noterete dal video, si estenderà al Medio Oriente e l'Asia orientale intensificandosi.

Lo Strat Warming per circa 60% delle volte tende a influenzare la Troposfera, ovvero quella parte di atmosfera dove si verificano i fenomeni atmosferici.

METEO sino al 23 Febbraio, colpi di scena a non finire

Per l'evento di cui parliamo non ci aspettiamo eventi eclatanti in Europa, anche se siccome l'Inverno non è finito, tali fenomeni potrebbero innescare una marcata variabilità e colpi di coda invernali nella prossima ormai vicina Primavera, i quali sono talvolta anche di maggior effetto del freddo invernale.

immagine 1 articolo video meteo strat warming sul mediterraneo effetti sino a marzo

Lo Strat Warming che c'era stato un mese fa è la probabile causa del gelo estremo che interessa il Nord America, del gelo che con tempeste di neve si sono spinti sino al nord dell'India (aree montuose del Tibet), così come le coste orientali asiatiche con la neve che ha raggiunto anche Tokyo. I suoi effetti non volgono affatto al termine, infatti per almeno 2 settimane ancora, il nostro Emisfero avrà ondate di gelo intense.

Lo Strat Warming non è una fake news, perché non nevica a casa nostra, ma una condizione atmosferica che viene studiata sempre più, in specie in quei Paesi del Pianeta dove si è molto vulnerabili alle ondate di gelo.

L'Europa, o parte di essa, non può essere interessata da ondate di gelo come quelle nordamericane, tuttavia sicuramente dal Buran, ma tale evento è divenuto più raro che nel passato, quanto, tuttavia, ci furono decadi con Inverni più miti poi seguiti da altri periodi freddi.

Il meteo terrestre è soggetto a quello che è chiamato fluttuazione del clima.

Pubblicato da Stefano Ferrari

Inizio Pagina