Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

STOP: Italia tra cenni di Primavera e incombente freddo d'Inverno

immagine 1 articolo 56092

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO VERSO FINE FEBBRAIO

Le proiezioni meteo climatiche a lungo termine ci spingono ormai in direzione del mese di marzo. I modelli matematici di previsione continuano a mostrarci prospettive assai interessanti per i prossimi 10-15 giorni, prospettive dominate dai colori invernali.

Sembra ormai certo il blocco anticiclonico tra l'Europa occidentale e settentrionale. Lo definiamo blocco perché sarà in grado di stoppare l'avanzata delle perturbazioni atlantiche e contestualmente innescherà lo scivolamento di una massa d'aria gelida sui Balcani.

Da qui le difficoltà d'interpretazione da parte dei modelli. C'è chi propende per un coinvolgimento diretto delle nostre regioni, chi invece in un primo momento vedrebbe una maggiore ingerenza dell'Alta Pressione.

TEMPERATURE INVERNALE

Diciamo questo, in entrambi i casi le proiezioni termiche suggeriscono un generale abbassamento delle temperature con valori in linea o localmente inferiori alle medie di riferimento.

Farà freddo, questo quel che scaturisce dall'analisi odierna. Farà freddo anche dovesse esserci il sole, poi è evidente che se l'aria gelida dovesse riuscire a sfondare con più decisione gli effetti sarebbero certamente più eclatanti.

IPOTESI ALTERNATIVE

Secondo alcune corse modellistiche il primo affondo d'aria gelida potrebbe coinvolgerci marginalmente, mentre un secondo potrebbe colpirci più direttamente.

In un primo momento il blocco anticiclonico stazionerebbe più verso est, limitando l'azione fredda al di là dell'Adriatico. Poi, a causa della pressione esercitata dall'aria gelida, l'Alta Pressione si vedrebbe costretta un po' più a ovest favorendo in tal modo l'arrivo di un nucleo freddo produttivo sia in termini di temperature invernali sia di precipitazioni (nevose a bassa quota).

ULTIMA PARTE DI FEBBRAIO INVERNALE

L'ultima parte del mese di febbraio ci mostrerà caratteristiche comunque invernali, questo sembra abbastanza chiaro. Affinché tale scenario venga smentito dovrebbero intervenire ribaltoni eclatanti e per il momento - almeno sino a fine mese - non sembrano esserci le condizioni.

IN CONCLUSIONE

Continuate a seguirci, perché da qui a qualche giorno saremo in grado di dirvi con più precisione se l'Inverno avrà realmente la forza per imprimere un'accelerazione finale.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA

Meteo AOSTA

Meteo BARI

Meteo BOLOGNA

Meteo CAGLIARI

Meteo CAMPOBASSO

Meteo CATANZARO

Meteo FIRENZE

Meteo GENOVA

Meteo L'AQUILA

Meteo MILANO

Meteo NAPOLI

Meteo PALERMO

Meteo PERUGIA

Meteo POTENZA

Meteo ROMA

Meteo TORINO

Meteo TRENTO

Meteo TRIESTE

Meteo VENEZIA

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24 ore su 24, a cura dello Staff

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina