Meteo Giornale » Archivio » Editoriali Meteo Giornale »

METEO febbraio, certe previsioni fanno "ridere"

immagine 1 articolo meteo febbraio certe previsioni fanno ridere

Ci risiamo, di nuovo, sempre la solita "solfa". Se le condizioni meteo non soddisfano questo o quel desiderio giù di piaginstei.

Le solite frasi "inverno finito", "inverno farlocco", "venditori di fumo" e quant'altro già impazzano. Ma scherziamo? Ma vi rendete conto che non è neppure finito gennaio? Dico, vi rendete conto che c'è ancora tutto il mese di febbraio? E perché non metterci anche marzo?

Siamo nel cuore dell'Inverno e c'è già chi si lancia in previsioni perlomeno "fantasiose"... febbraio mite, febbraio col sole, febbraio anticiclonico, primavera anticipata, i mandorli in fiore eccetera eccetera eccetera.

Sarebbe ora di smetterla. Sarebbe ora di guardare alla meteo con un po' di professionalità, di scientificità, di cognizione di causa. E' mai possibile che l'umoralità dei modelli matematici getti così facilmente nello sconforto? Non scherziamo per favore! Prima di decretare la fine dell'Inverno aspettiamo marzo, allora sì potremo parlare di primavera imminente.

Altro favore, non tiriamo in ballo gli USA. I colleghi, giustamente, stanno scrivendo approfondimenti sulla temibile ondata di gelo che sta per colpire il nord America e che cosa si fa? La si usa per lamentarci. "Lì sì che l'Inverno non scherza", "lì sì che nevica ogni anno". Grazie, ci si dimentica di enormi differenze geografiche ovvero in nord America il gelo artico può giungere a destinazione senza bisogno di dover affrontare una miriade di ostacoli. Poi non c'è mica il mare, che come ben sappiamo muta drasticamente le caratteristiche della massa d'aria in arrivo.

Ma no, tutte queste considerazioni non si fanno. Così come non si pensa minimamente al fatto che l'Italia è il Paese Mediterraneo per eccellenza. Quando mai è stato un Paese freddo? Mai. Un conto è parlare delle alte quote montane, un conto è parlare delle nostre pianure e delle aree costiere. Non paragonatele con le località costiere degli USA nordorientali, non ci azzecca nulla.

Occhio però, perché Febbraio potrebbe avere in serbo sorprese rilevanti. Avete presente il gelo siberiano? Quella è una massa d'aria che arrivando da est incontra molti meno ostacoli e può catapultarsi in Europa - anche in Italia - mantenendo intatte le proprie caratteristiche. Quindi, prima di decretare la fine dell'Inverno, pensiamoci bene... sta arrivando il mese forse più elettrizante di un'intera stagione.

Pubblicato da Alberto Mancini

Inizio Pagina