Meteo Giornale » Archivio » Editoriali Meteo Giornale »

Il clima che cambia, il meteo risponde: prossimi inverni freddi

immagine 1 articolo il clima che cambia il meteo risponde prossimi inverni freddi

Cosa accadrà nei prossimi anni? Quali saranno le condizioni meteo climatiche dei prossimi inverni? Per rispondere a queste domande servirebbe la sfera di cristallo...

Poniamole in modo diverso: cosa potrebbe accadere i prossimi anni? Quali potrebbero essere le condizioni meteo climatiche dei prossimi inverni? Ecco, così va meglio no? Rispondervi, ora, è più facile (si fa per dire). Rispondervi presuppone proiettarsi oltre, guardare là dove le comuni "previsioni meteo" non arrivano. Non arrivano nemmeno le cosiddette proiezioni stagionali. Ma allora? Che fare?

Dopo aver seguito svariati articoli dei colleghi, dopo aver monitorato costantemente le dinamiche dell'atmosfera, possiamo abbozzare un qualcosa che simigli a un trend climatico futuro. Teniamo conto di una cosa: nell'ultimo anno sono avvenuti due potenti riscaldamenti della stratosfera, ovvero della porzione più elevata dell'atmosfera. Guardate che non succede tanto spesso eh! Lo sconquasso dello scorso febbraio, 2018 chiaramente, potrebbe aver segnato un cambio di marcia dei nostri inverni. Lo dicono in tanti, tanti autorevoli esperti in materia. E' anche la nostra opinione, ma se lo scriviamo noi il peso è nettamente inferiore.

Mettiamoci pure quel che è successo a dicembre con effetti tutt'ora in atto e forse ancora da osservare (i più eclatanti ovviamente). Bene, se è vero che 2 + 2 fa 4 siamo alle porte di un cambiamento climatico stagionale che potrebbe riverbersarsi i prossimi anni.

Nei prossimi anni, giusto per capirci e non tirarla troppo per le lunghe, gli inverni potrebbero essere freddi e perturbati. Fin da subito, fin da dicembre. Potrebbero moltiplicarsi le incursioni artiche, ma potrebbero riaffacciarsi con decisione le masse d'aria gelida siberiana. Forse accadrà già in questo mese di febbraio, ma nei prossimi inverni potrebbe succedere più spesso.

Attenzione, stiamo parlando di dinamiche continentali e quindi riferibili all'Europa. L'Italia rappresenta uno dei tanti obbiettivi selezionabili, quindi dirvi fin da ora che sulle nostre regioni avremo inverni memorabili è mera ipocrisia. Vi stiamo semplicemente dicendo che in Europa potrebbe fare più freddo, con inverni degni di questo nome. Poi, per le nostre regioni, l'approfondimento arriverà a tempo debito.

Pubblicato da Stefano Ferrari

Inizio Pagina