Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Peggiormento meteo avviato in attesa della burrasca

immagine 1 articolo peggiormento meteo avviato in attesa della burrasca

Ci siamo, è cominciata ufficialmente una settimana che mostrerà condizioni meteo quanto mai perturbate. L'allontanamento dell'Alta Pressione, protagonista dei giorni scorsi, ha già provocato un notevole calo della pressione e la genesi di un'ampia zona depressionaria nel cuore del Mediterraneo.

Avevamo ampiamente sottolineato l'importanza dell'impianto evolutivo perché avrebbe spalancato le porte a ben altri scenari, scenari che inizieremo ad assoporare compiutamente a partire da mercoledì. Difatti, lo rammentiamo, siamo in attesa di una vera e propria burrasca invernale innescata da un poderoso affondo Artico.

Tralasciando quelli che saranno temi di discussione futuri, concentriamoci su quanto sta avvenendo oggi perché la situazione è tutt'altro che tranquilla. Diciamo che su Centro Italia e Sardegna non lo è per nulla perché qui l'area depressionaria sta causando precipitazioni soprattutto sull'Isola e si tratta di precipitazioni consistenti e persistenti. Poi c'è spazio anche per qualche pioggia tra Lazio, Umbria, Marche e sin sull'Emilia Romagna.

Lo si evince facilmente dall'immagine satellitare, la nuvolosità è focalizzata su quei settori ma nelle prossime ore si estenderà sicuramente anche al Sud ed entro stasera avremo fenomeni piuttosto diffusi. Ci aspettiamo piogge e nevicate localmente sino a quote collinari sull'Appennino centro settentrionale.

Andrà decisamente meglio al Nord, dove invece in questo momento prevalgono le schiarite eccezion fatta per dei banchi di nebbia tra Lombardia occidentale ed Emilia, così come per qualche nube qua e là sulle coste di Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina