Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Meteo prossima settimana cambia tutto. Ecco come avverrà la grande svolta

immagine 1 articolo meteo prossima settimana cambia tutto svolta

Grossi cambiamenti meteo prenderanno piede in Europa e sull'Italia subito dopo metà mese. Ma andiamo con ordine sull'evoluzione: il meteo invernale sta allentando la morsa sull'Italia, dove si apprestano ad affluire correnti nord-atlantiche ben meno fredde di quelle artico-continentali.

Le temperature si porteranno anche al di sopra della norma in molte regioni, specie all'inizio di settimana quando l'afflusso di quest'aria un po' più mite verrà enfatizzata al Nord dal cosiddetto "effetto di caduta" dalle Alpi, nient'altro che il vento di favonio o foehn che penetrerà anche in Val Padana.

Ultimissime meteo: escalation invernale fine mese

In questa fase l'Italia si troverà contesa fra l'anticiclone appena ad ovest e la circolazione ciclonica fredda con fulcro sull'Europa Nord-Orientale. Il forte gradiente fra le due circolazioni favorirà un generale rinforzo dei venti, in prevalenza di maestrale con raffiche fino a burrasca su alcune regioni.

Fino a qui non si avrà comunque nessuna novità rispetto alle condizioni meteo che hanno dominato nelle ultime settimane, con la posizione costante dell'anticiclone sull'Europa Occidentale assoluto alleato del tempo estremamente secco sull'Italia del Nord.

Europa, previsioni 3 mesi del servizio meteo ufficiale inglese Met Office

Il cambiamento meteo vero e proprio arriverà però subito dopo, con l'anticiclone che potrebbe andare incontro ad un cedimento per metà settimana. L'anticiclone, assoluto protagonista del meteo delle ultime settimane sulle nazioni occidentali europee, sembra potersi ritirare in Atlantico.

Questo cambio di circolazione farebbe da preludio all'arrivo di perturbazioni nord-atlantiche, la prima già fra mercoledì e giovedì. Questo significa che torneranno condizioni propizie alle piogge a carattere più diffuso sul territorio nazionale, non solo tra regioni adriatiche e Sud Italia come accaduto di recente.

Meteo Nord Italia e siccità invernali

Un guasto meteo più importante, con approfondimento di una depressione mediterranea, non è escludere sul finire della settimana. Ci sarebbe la possibilità del ritorno delle precipitazioni sul Nord Italia, una grossa novità dopo una siccità che sta imperversando da tante settimane.

La neve potrebbe tornare a cadere anche sui versanti alpini italiani. Insomma, questo cambiamento eclatante ci farà ritrovare una parvenza di normalità, con in prospettiva la possibilità di un ritorno a condizioni di crudo inverno per aria artica. Ma per questo bisognerà attendere dopo il 20 gennaio.

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina