Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

METEO fino al 17-18 Gennaio. Weekend ventoso, ma meno FREDDO. Poi novità

immagine 1 articolo 55428

METEO SINO AL 17-18 GENNAIO 2019, ANALISI E PREVISIONE
La circolazione fredda è ormai agli sgoccioli, dopo aver causato una fase di meteo invernale con nevicate ancora una volta più significative sulle regioni adriatiche. Il culmine dell'ondata di freddo è stato già raggiunto, ma l'afflusso freddo artico, proveniente dai Balcani, proseguirà ancora in parte sabato per poi affievolirsi sempre di più.

In Italia giungeranno correnti un po' più miti, ma sempre dai quadranti settentrionali, che scorreranno fra l'anticiclone ad ovest dell'Italia e una depressione artica sull'Europa Orientale. Avremo un flusso più nord/occidentale, che determinerà meteo ventoso e scalzerà il freddo artico di provenienza nord-orientale.

Questo cambiamento deriverà dalla parziale spinta dell'anticiclone sull'Italia, che contribuirà peraltro a portare fin da subito meteo più stabile. Qualche disturbo si avrà ancora sulle regioni meridionali, coinvolte da impulsi d'instabilità. Bel tempo e clima più mite altrove, specie sul Nord Italia dove è atteso irrompere, a più riprese, il favonio.

METEO MOLTO VENTOSO, EVOLUZIONE SETTIMANA
Il freddo lascerà l'Italia nel weekend. Da domenica si affaccerà aria un po' più mite ed avremo un cambio di circolazione per l'intrusione di correnti da nord-ovest. I flussi settentrionali caratterizzeranno anche l'avvio della nuova settimana, sempre in un contesto ben più mite di quello attuale e con ulteriore rialzo termico.

In molte regioni le temperature si porteranno anche al di sopra della norma. A seguire, l'anticiclone proverà fin da martedì a conquistare tutta Italia, ma per metà settimana incombe un cambiamento con il possibile cedimento del campo di alta pressione che potrebbe lasciare spazio all'arrivo di una perturbazione nord-atlantica.

Riteniamo importante segnalare questo possibile peggioramento perché potrebbe riportare le piogge sul Nord Italia. Non sarebbero fenomeni significativi, sulla base delle proiezioni attuali, ma sarebbero una grossa novità dopo una siccità che sta imperversando da tante settimana, causando anche una penuria d'acqua nei corsi d'acqua e nei bacini, visto che manca anche la neve sulle Alpi.

METEO WEEKEND, ULTERIORI PRECIPITAZIONI AL SUD
Qualche precipitazione indugerà sabato sul nord della Sicilia, inizialmente anche a carattere isolato tra Abruzzo meridionali e zone interne del Sud. Attesa qualche ulteriore spruzzata di neve fino in collina, ma in rapida attenuazione. Sul resto d'Italia avremo bel tempo delle nubi a fine giornata in Sardegna, poi anche tra Lazio e Campania.

Questo nuovo impulso instabile, veicolato da correnti più temperate, porterà qualche debole pioggia domenica tra il basso versante tirrenico e le due Isole Maggiori. Da segnalare poi nevicate forti da stau sui confini alpini. Il cambio di circolazione, atteso da domenica, porterà ad un'intensificazione dei venti tra ovest e nord-ovest, che andranno a scalzare le correnti artiche dai Balcani.

METEO AVVIO SETTIMANA ANCORA PIU' SOLEGGIATO
L'anticiclone dovrebbe, in questo frangente, estendersi parzialmente sull'Italia, attenuando ulteriormente i rigori invernali. Lunedì una modesta perturbazione porterà ancora piogge al Sud e neve a quote medie in Appennino. Martedì il sole dovrebbe invece prevalere un po' su tutte le regioni.

MENO FREDDO DA DOMENICA
Il clima rigido perdurerà in parte sabato, ormai attenuato, poi è atteso un progressivo rialzo termico. Ulteriore innalzamento delle temperature in avvio di settimana. In generale avremo correnti nord-occidentali più miti, specie al Centro-Nord, con favonio che porterà in Val Padana persino caldo anomalo per il periodo. Non sono escluse punte di 20 gradi, se non oltre sulle vallate.

ULTERIORI TENDENZE
Il campo di alta pressione, atteso subentrare in modo sempre più deciso sull'Italia nella prima parte della nuova settimana, potrebbe poi andare incontro ad un graduale cedimento già fra mercoledì e giovedì. Una debole perturbazione d'origine nord-atlantica potrebbe riuscire a portarsi sul nostro Paese, con anche possibilità del ritorno di qualche pioggia su alcune zone del Nord Italia.

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L'AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina