Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

METEO al 23 Gennaio, grandi manovre verso il GELO

immagine 1 articolo 55418 La mappa rappresenta un'ipotesi di evoluzione meteo che sarà da confermare nei prossimi giorni.

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO SINO AL 23 GENNAIO
Vivremo una fase meteo climatica, comprendente la fase centrale del mese e le primissime fasi dell'ultima decade, estremamente vivace. Definiamola pure variabile, dinamica, con il susseguirsi di rapidi impulsi d'aria fredda intervallati da un tentativo di consolidamento dell'Alta Pressione.

Esplosione dell'Inverno tra fine mese e inizio Febbraio.

Superfluo dirvi che nei modelli fisico matematici viene visto un Anticiclone fin troppo sbilanciato a ovest e sempre smanioso si spingersi verso nord. Significa che su di noi avremo al massimo l'influenza di una propaggine, propaggine che difficilmente riuscirà a garantire condizioni di bel tempo ovunque e soprattutto di bel tempo nel vero senso della parola.

Non mancheranno rapidi peggioramento in un contesto termico piuttosto invernale, pur senza particolari esagerazioni. Attenzione però, perché qualche occasione per delle nevicate a bassa quota potrebbe comunque esserci.

Più freddo Gennaio o Febbraio? La percezione meteo di tutti i giorni.

GRANDI MANOVRE
Le grandi manovre vanno intese in area continentale, diciamo pure emisferica. Manovre che dipenderanno dagli effetti propagativi dello sconquasso atmosferico in atto, manovre che dovrebbero condurci verso l'ulteriore accelerazione invernale.

Visto e considerato che l'Inverno non abbandonerà minimamente la scena, per accelerazione intendiamo l'ulteriore esacerbazione di alcune dinamiche volte alla costruzione di un impianto barico capace di condurre aria gelida nel cuore del Mediterraneo. E per aria gelida intendiamo le masse d'aria provenienti dalla Russia o addirittura dalla Siberia.

Strawarming e meteo gelido: perché ne parla tutta Europa.

COSA POTREBBE SUCCEDERE
La dinamica è quella descritta giorni addietro e che viene contemplata - seppur non ancora nitidamente - dalle proiezioni modellistiche. Ovvero espansione dell'Alta Pressione delle Azzorre prima verso nord, poi verso nordest, contestualmente dovremmo assistere allo preminenza del ramo siberiano del Vortice Polare pronto a sostenere una circolazione d'aria gelida in direzione ovest. Uno degli obbiettivi potrebbe essere rappresentato proprio dal Mediterraneo.

IN CONCLUSIONE
E' ovvio che stiamo ragionando in termini ipotetici, ragion per cui dobbiamo necessariamente mantenere una certa prudenza invitandovi a seguire i nostri aggiornamenti quotidianamente.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L'AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24 ore su 24, a cura dello Staff

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina